Skip to main content

Home / TRENTINO / Val di Sole Pejo e Rabbi / Gruppo Adamello - Presanella

Ultimo aggiornamento: 10/11/2010

Gruppo Adamello - Presanella

Panorama sull' Adamello

L'Adamello e la Presanella sono divisi, più in senso accademico che reale, dal Passo Presena che si trova a sud del Passo Tonale. Si tratta di un vasto complesso montuoso che racchiude al suo interno le distese di ghiacciai tra le  più vaste d'Italia. Il territorio è compreso nelle province di Trento e di Brescia. I confini del Gruppo Adamello - Presanella  sono dati a nord dalla Val di Sole e dall'alta Val Camonica, ad est dalla Val di Meledrio sino al Passo di Campo Carlo Magno e da qui sino a Tione dalla Val Rendena. Sempre a est è delimitato dalla Val del Chiese sino a Ponte Caffaro.

A sud il limite è dato dalla Val Caffaro sino al Passo Croce Domini e dalla Val delle Valli sino a Breno. Ad Ovest  è la Val Camonica a segnarne il bordo, da Breno sino a Vezza d'Oglio. Numerose sono le valli di penetrazione che incidono questo complesso montuoso: nella provincia di Trento partendo da sud si incontrano la Val Daone e la soprastante Val di Fumo con i laghi di Malga Boazzo, Malga Bissina e il Lago di Campo, la Val di Breguzzo con il Rifugio Trivena  e la laterale val d'Arnò, la Val di San Valentino che sfocia a Villa Rendena

Un pò più a nord e sempre da est verso ovest si distende la Val di Borzago percorsa dal Torrente Bedù di Pelugo, in cima alla valle si trova il Rifugio Carè Alto, Dante Ongari. Parallela alla Val Borzago corre a settentrione la rinomata Val di Genova, solcata dal Fiume Sarca di Genova. Mitica valle caratterizzata da cime altissime e da bellissime cascate come quelle del Nardis e di Lares. La val di Genova ha verso sud tre valli laterali di forte interesse naturalistico ed escursionistico anche se con diverse caratteristiche di percorrenza: la dolce Val Seniciaga, la Val di Lares, ai piedi dei ghiacciai si trova il bellissimo omonimo lago, e la Val di Folgorida. Le ultime due  portano a diretto contatto con le omonime vedrette.

Cima Adamello

I rifugi Stella Alpina, Bedole, Mandron-Città di Trento e Ai caduti dell'Adamello alla Lobbia Alta, oltre a diversi ristori, sono sparpagliati lungo il corso della Val di Genova. Poco prima di Sant'Antonio di Mavignola si sviluppa in direzione sud-est nord-ovest la Val di Nambrone che porta ai piedi delle Cime d'Amola e Cornisello, gruppo della Presanella.

Nella Val Nambrone si trovano i Laghi e il Rifugio di Cornisello, oltre al magnifico Lago di Vedretta. In una valle parallela, Val d'Amola, biforcazione a sud della Val Nambrone, sorge il rifugio Segantini. Altre piccole valli caratterizzate dalla presenza di ameni laghetti  addolciscono le creste e i rilievi della Presanella: si raggiungono da Madonna di Campiglio e dalla Val Meledrio, famosi i 5 laghi attorno a Madonna di Campiglio, altrettanto belli i laghetti vicino a Folgarida e nella parte nord del gruppo.

Come molti altri gruppi montuosi di confine, anche l'Adamello vide le sue valli e le sue cime  percorse da eserciti impegnati in cruente ed epiche battaglie nel primo conflitto mondiale. Le escursioni e le traversate  in alta quota in questo gruppo, data la presenza di ghiacciai presuppongono adeguata preparazione e conoscenza delle tecniche alpinistiche, oltre che di appropriata attrezzatura (picozza, ramponi, corda).

Google Map

Cliccando sui puntatori della mappa potrete accedere alle diverse pagine web interne di località relative all'ambito turistico.

Rifugio Stavel Francesco Denza nel Gruppo della Presanella

Fiume Sarca

Gruppo Adamello - Presanella