Skip to main content

Home / TRENTINO / Val di Non / Tuenno / Lago di Tovel

Ultimo aggiornamento: 13/05/2010

Lago di Tovel

In Val di Tovel nel cuore del Gruppo Brenta

Tovel da Cima Palete

"Presso questo lago solitario avrebbe potuto sedere il vecchio Saturno... L'acqua è di un azzurro scuro come le notti egiziane" (Douglas William Freshfield, 1875)

Il Lago di Tovel si trova in Val di Non nelle Dolomiti di Brenta ed è probabilmente tra i più conosciuti tra i laghi alpini per la colorazione rossa delle sue acque dovuta ad una particolare alga. Anche se questo fenomeno cromatico da circa 25 anni è scomparso, il Lago ha conservato per intero il suo grande fascino, per l'unicità degli scenari che lo circondano. 

La sua origine è dovuta a sbarramento su di un preesistente lago di circo. Attorniato  da una vasta foresta di abeti  e dalle cime del Gruppo della Campa e delle Cresta settentrionale del Brenta, il Lago ha una estensione ragguardevole per la sua quota: mq 382500. E' situato in una profonda valle, omonima, che penetra il Gruppo di Brenta da est a ovest, da Tuenno sino  a Campo Flavona dividendo la Cresta settentrionale dal sottogruppo della Campa.

Il Brenta dal lago di Tovel

Il Lago di Tovel è raggiungibile per strada di 12 Km da Tuenno (chiusa a circa 15 minuti di cammino dal Lago in prossimità di una serie di parcheggi  dai quali parte in stagione un servizio di navette). Numerosi itinerari da e per il Lago collegano questo raro gioiello con gli altri rifugi e località del Brenta. I visitatori hanno la possibilità di percorrere tutto il perimetro del bacino lungo una stradina nella pineta e un sentiero con qualche saliscendi nella parte meridionale. Il Lago è leggermente carsico e nella stagione invernale quando le precipitazioni piovose sono scarse, talvolta l'acqua si abbassa lasciando sospesa la spessa lastra di ghiaccio che la ricopriva.

Itinerario di accesso

Strada di km 12 da Tuenno, Valle di Non

Rifugi e bivacchi

Albergo Miralago e albergo Lago Rosso, a pochi metri dal Lago di Tovel.

Itinerari e traversate

   A Dimaro val di Sole, ore 8-9 per s.309,310, 306, 335. Vedi scheda percorso e cartina
   Al Passo del Grostè lungo Campo Flavona, s.314 e 301, ore 4,30. Vedi scheda percorso inverso
   Ad Andalo per Malga Termoncello Malga d'Arza , val dei Cavai. Per sentieri 339,330,370,338 e 301. Ore  9 circa Vedi scheda percorso inv.
   Ad Andalo - Molveno per Campo Flavona e Malga Spora. Sent. 314, 371, 301. Ore 7 circa
   Giro della Val Flavona: si risale la Valle per il s.314  superando il Ponte sul Rio Tresenga fino a Malga Pozzol, di qui s. 371 sino a Malga Flavona (ore 2,15), poi s. 330 sino a Passo Termoncello e  Baita Quetta e poi 339 per il Lago. Ore 4,15 in totale
  Al Rifugio Peller via Malga Tuena e Malga Tassulla, per s.309,311,336 e 313, Ore 5 circa.

Cartina

Cartina di Tovel