Skip to main content

Home / TRENTINO / Val di Non / Gruppo di Brenta / Sentiero Costanzi

Ultimo aggiornamento: 25/11/2011

Il Sentiero Costanzi

Dal Rifugio Peller al Passo del Grostè

Bivacco Cima Sassara

Il Sentiero Costanzi è un percorso di una bellezza selvaggia. Dal Rifugio Peller al Passo del Grostè, si snoda dapprima per vaste praterie erbose per poi inerpicarsi lungo le ardite creste delle cime della catena settentrionale del Brenta.

Costellato di passaggi assai impegnativi con attrezzatura minimale presuppone un buon allenamento fisico.Costellato di passaggi assai impegnativi con attrezzatura minimale presuppone un buon allenamento ed una buona  capacità di fare fronte ad  imprevisti ed insidie dovute al mutare delle condizioni  atmosferiche. La vastità e la varietà dei panorami costituiscono  una gratificante compensazione delle fatiche intraprese. 

Percorso  poco frequentato anche in stagione. Dal Rifugio Peller si scende verso il parcheggio di Lago Durigal e poi ci si incammina lungo i prati di Pian della Nana. Risalito il versante del Sasso Rosso si arriva al Passo di Pra Castron (mt 2502). Qui inizia il percorso in cresta  che si concluderà alla Bocca dei Tre Sassi. 

Superata  l’angusta cresta della “ Schiena dell’Asen” di scende alla Bocca del Vento ( mt 2562): aggirate in quota  l’omonima cima e la Cima delle Liveze sino alla Bocchetta delle Liveze (mt 2720) per poi risalire la Cima Rocca  e in cresta la Cima Paradiso (mt 2835). 

Scendendo per ripide gole ci si arrampica lungo la Cima  Sassara  nei pressi della quale sorge il  bivacco Bonvecchio ( mt 2779). Attraversata Cima Sassara dal versante Ovest il sentiero prosegue aggirando il Sasso Alto  e con l’ausilio di attrezzature metalliche  si perviene al passo di Val Gelada di Tuenno  (mt 2686) . Aggirando da sud-ovest il Corno di Flavona  il sentiero scende alla Bocca dei Tre Sassi (mt  2614). Un tratto in comune con il sent. 334  fa discendere la Val Gelada di Madonna di Campiglio

Tabella sintetica di percorrenza

Numero di giorni di percorrenza 1 - 2 giorni
Indicazioni per il pernottamento Bivacco Bonvecchio (mt 2779 )
Punto di partenza: Rifugio Peller  mt 2022 
Punto di arrivo: Rifugio Graffer, m. 2261
quota massima:  metri 2831 ( Cima Rocca)
Dislivello in salita: 900 metri circa
Tempi di Percorrenza: 10 –11 ore ( più o meno simile in senso inverso)
Principali  Cime  attraversate: Cima Nana, Sasso Rosso, Cima  Benon, Schiena dell’Asino, Cima Benon, Cima Tuena, Cima del Vento, Cima delle Livezze, Cima Rocca, Cima Paradiso, Cima Sassara, Sasso Alto, Corno di Flavona, Cima Vagliana, Pietra  Grande
Punti di appoggio intermedi: Bivacco Costanzi  ( 30 min. dalla Selletta della Nana), Bivacco Bonvecchio (mt 2779 )
Numeri di Segnavia: 313 sino al Lago Durigal quindi nr 336 .
Vie consigliate per il rientro anticipato alla base: dal passo di Pra Castron  con il sentiero 329  sino a Dimaro , ore 4 ;  sempre dal passo di Pra Castron al lago di Tovel con il percorso 310 sino a Malga Tuena e  poi nr 309. Dalla Bocchetta dei Tre Sassi  direttamente a Malga Mondifrà con il sentiero  334 , ore 2  , indi per strada a Passo Campo Carlo Magno. Sempre con il 334 , ma verso est, si giunge in 2 ore al Lago di Tovel.
Grado di difficoltà:  EEA  , faticoso e difficile.
periodo consigliato: giugno-settembre
indicazioni particolari: magnifico percorso, solo per esperti ed allenati

Tabella dei tempi parziali

Punto del Percorso Quota mslm Tempo parziale in minuti tempo progr.ivo in ore Possibilità variazioni percorso
Rifugio Peller 2022 0 0  
Vicinanza Malga Tassullo, bivio 311 2090 1,00 1,00 Al Lago di Tovel per il P.so di Val Formiga
Passo della Nana, bivio 335-306 2195 0,45 1,45 s.335  per Dimaro, 306 sentiero delle Palete
Selletta della Nana, bivio 365 2520* 1,00 2,45 s.365 per bivacco Costanzi  (30 min.) e Dimaro per Val Cornai
Passo di Prà Castron, bivio 310 , 329 2502 0,30 3,15 s.329 per Dimaro via Val del Vento, s.310 per M.ga Tuena
Bivacco Bonvecchio, Cima Sassara 2779 3,00 6,15  
P.sso Val Gelada di Tuenno, bivio 380 2686 1,00 7,15 s. 380 per  Val Gelada Tuenno , la Dena e L.di Tovel
Bocchetta dei tre Sassi, bivio 334 2614 0,45 8,00 s.334 per Malga Mondifrà o Val de le Giare e Tovel.
Sperone degli Orti, bivio 390 2522 1,20 9,20 s.390, via ferrata G.Vidi
Rifugio Graffer 2262 0,50 10,10  

Cartina

Cartina sentiero