Skip to main content

Home / TRENTINO / Val di Fassa / Gruppo del Sella / Ferrata Cesare Piazzetta al Piz Boè

Ultimo aggiornamento: 24/09/2011

Ferrata Cesare Piazzetta al Piz Boè

Molto tecnica e fisicamente impegnativa

Via Ferrata  che salendo la parete orientale del Gruppo di Sella consente di guadagnare la Cima del Piz Boe, m.3152.  Certamente la più impegnativa delle vie ferrate del Sella e una delle più difficili delle Dolomiti.  Presenta dei passaggi  verticali assai lunghi ed assolutamente esposti, offrendo  alcune terrazze per  opportuni momenti di riposo. Le attrezzature sono in ottimo stato. Il tratto iniziale è piuttosto impegnativo per la natura e la scarsità degli appigli e degli appoggi: le braccia sono molto sollecitate.  Un  breve passaggio in un camino rappresenta una difficoltà

soprattutto in  presenza di zaini ingombranti.  Superato un aereo ponte bisogna affrontare  ancora alcuni passaggi inpegnativi, in particolare l’ultima paretina nella parte finale.  A quota 2850   la ferrata vera e propria ha termine anche se i tratti attrezzati proseguono per la cresta est sino a quota 3000 circa.  Gli ultimi 150 metri si superano per facile sentiero

Avvicinamento: da passo Pordoi, m.2242 si segue l’indicazione per l’Ossario del Pordoi, che volendo può essere raggiunto in auto.  Dall’Ossario si prende il sentiero segnalato che porta all’attacco della Ferrata

Ritorno: per il ritorno la via più immediata è portarsi alla Forcella del Pordoi e di li scendere al Passo e poi all’Ossario. Tempo complessivo per la discesa ore  2,30 circa. Per coloro che vogliono evitare la discesa vi è la possibilità,  quando aperta, di portarsi  al Sass Pordoi ( circa 20 minuti) e di qui scendere in funivia.

Tabella tempi parziali di percorrenza e andamento altimetrico

luogo quota sentiero Tempo parziale Tempo compless
Passo Pordoi - Ossario 2229 ssn    
Attacco ferrata 2630   1,10  
Cengia  con staffe appoggio     0,10  
Passaggio con camino     0,25  
Base ultimo tratto verticale     O,20  
Fine parte impegnativa 2830   0,10  
Fine attrezzature 2980   0,40  
Piz Boè, Capanna Piz Fassa 3152 638 0,35 3,30
Bivio s.627   627 0,40  
Rifugio Forcella Pordoi     0,15 4,25
Passo Pordoi 2242   1,20  
Ossario Pordoi 2229   0,15 6,00

Cartina via ferrata Piazzetta al Piz Boe

Cartina su gentile concessione ditta La Giralpina, tel. 0432-800870

Dati generali:

Grado di difficoltà: EEA-E

Località di Partenza:  Passo Pordoi

Punto di partenza: ossario a un Km da Passo Pordoi

Punto di arrivo: Passo Pordoi

 quota massima: m.3152

Dislivello in salita: 933

Tempi di Percorrenza: 3,30

Punti di appoggio intermedi:

Numeri di Segnavia: per la discesa 638 e 627

Vie consigliate per il rientro anticipato alla base:

periodo consigliato: estate, primo autunno

Principali  cime attraversate: Piz Boè

indicazioni particolari: possibilità ritorno in funivia tel 0462 608821( aperta da 20 maggio a 24 ottobre circa)