Skip to main content

Home / TRENTINO / Trentino - esperienze vive / Escursione alla cima Lastron degli Scarperi o Schusterplatte

Ultimo aggiornamento: 27/11/2013

Escursione alla cima Lastron degli Scarperi o Schusterplatte, Dolomiti di Sesto, Alto Adige.

Bellissimo, abbastanza impegnativo itinerario  nella parte meridionale del Gruppo degli Scarperi, Dolomiti di Sesto.  Diversi i possibili punti di partenza: a nord  le Valli Campo di dentro o la Val Fiscalina, a sud il Rifugio Auronzo, raggiungibile in autovettura su strada a pagamento. Qui si propone  l’accesso da sud al Lastron degli Scarperi o Schusterplatte.

Aspetti positivi:  grandi panorami in percorsi che, appena ci si allontana dai rifugi delle Tre Cime, divengono poco frequentati.  Dislivello abbastanza contenuto.

Criticità = elementi da considerare:  itinerario abbastanza lungo, sconsigliabile in caso di scarsa visibilità delle cime in quanto l’orientamento può risultare difficoltoso. Un solo passaggio di  un certo impegno ancge se di scarsa esposizione.

Percorso stradale:  il Rifugio Auronzo si raggiunge con strada a pagamento da Misurina. Da Bressanone,  uscita autostradale  A 22  si prende per la Val Pusteria sino a Dobbiaco e poi  per Cortina  indi per Misurina, distanza totale Km  85. Da Cortina d’Ampezzo  per SR 48 circa 23 KM.  Vedi mappa.

Rifugio Auronzo e Gruppo Scarperi

Rifugio Lavaredo e Croda Passaporto

Rifugio Locatelli e Sasso di Sesto

Lastron degli Scarperi o Schusterplatte, a sinistra

Itinerario:  Dal Rifugio Auronzo  si prende il sentiero 101 per il rifugio Lavaredo: da qui si procede verso nord superando la  sella che divide le Tre Cime dalla Croda Passaporto.  Si procede in piano sin nei pressi del Rifugio Locatelli, qui si oltrepassa ignorandolo il bivio con il sentiero 102, procedendo per una traccia senza numero che tagli gli erbosi  fianchi orientali  della Torre di Toblino , sotto di noi sulla destra, est  le belle macchie azzurre dei Laghi dei Piani.  Procedendo verso nord scendiamo sulla Forcella di San  Candido e deviando verso destra est, ben presto incontriamo  un cartello che indica il sentiero per la  Schusterplatte o Lastron degli Scarperi. Si supera passando a destra lungo pendici erbose un primo salto roccioso.  Arrivati ad una sella si piega a sinistra immettendosi in un arido vallone detritico che divide le contrafforti meridionali del  Crodon di San Candido (Innichrielknoten) da quelli della Innichbacherspitze situata ad ovest e a sud del Lastron degli Scarperi. Si procede in direzione nord ovest perdendo circa 50 metri in quota,  arrivati al centro del vallone  si inizia a risalire ripidamente  per buona traccia sulla destra, dapprima su terreno detritico poi su lastroni di misto roccia  non molto ripida.  Ci si mantiene sulla sinistra del vallone ignorando, in alto,  evidenti tracce che sulla parte opposta salgono  verso destra raggiungendo la Forcella del Crodon di San Candido. Ci si immette  in un canalino roccioso sulla sinistra  che rappresenta forse il passaggio chiave  dovendo procedere ad un  breve attraversamento su roccia ricoperta di  ghiaino . Superato il canalino di arriva ad una sella, il terreno ora diventa meno ripido e detritico, alcuni  omini di pietre segnalano  il percorso e l’orizzonte si amplia tantissimo verso sud. In breve inizia ad apparire affiancata da una serie di omini di pietra  la piccola croce di legno che segna la piatta parte sommitale Di fronte a noi  verso nord nella loro bellezza le due Punte degli Scarperi che si ergono imponenti dietro la  Weisslahnspitze.

Ritorno: per la via di salita con la possibilità, allungando di poco, di ritornare al Rifugio Auronzo,  percorrendo il sentiero 105 che transita a nord  ovest delle Tre Cime di Lavaredo e prevede una discreta risalita nei pressi del Col Forcellina.

Lastron degli Scarperi da sud

Laghi dei Piani Monte Paterno e Tre Cime

Schusterplatte, via approssimativa di salita

Punto di partenza e transito quota sent Tempo  parz Tempo totale Note,  difficoltà, riferimenti
Parcheggio  Rifugio  Auronzo 2320 101      
Rifugio Lavaredo 2344 101 0,20    
Pressi Rifugio Locatelli 2380 102 0,40 1,00 All’incrocio con il s. per la Val Sassovecchio, girare a sin  verso la Forc. di San Candido
Bivio per Lastron Scarperi 2500 ssn 0,40 1,40 Sentiero senza numero
Base Canalino roccioso 2800   1,10 2,50  
Lastron Scarperi 2957   0,40 3,30  
Rifugio Locatelli 2405 101 1,40    
Rifugio Auronzo 2320   1,00 6,10  

Nota: i tempi di percorrenza indicati nelle tabelle sono del tutto indicativi e   si riferiscono ad una andatura media  (circa 300 - 350 metri di dislivello per ogni ora di salita, circa 500 m.  in discesa, circa 3 Km ogni ora  in pianura), non comprendono le soste e sono  relativi a condizioni  del terreno e meteorologiche  normali. Alcune quote indicate  generalmente contraddistinte da  (*), sono approssimative. Le mappe riportate sono approssimative.

Dati  generali:

Gruppo Montuoso:  Dolomiti di Sesto

Grado di difficoltà dei sentieri:  E (EE in alcuni tratti della salita dopo la Forcella San Candido)

Segnaletica: buona sino a Forcella San Candido, essenziale  in seguito, ma traccia ben visibile.

Località di Partenza:  Parcheggio Rifugio Auronzo

Punto di partenza:  il medesimo

quota massima: m.2957, Lastron degli Scarperi. Schusterplatte.

Dislivello in salita:. M.1000 circa incluse le risalite.

Dislivello in discesa: m. 1000

Lunghezza percorso:  Km 14,5 circa, andata e ritorno

Tempi  di Percorrenza:  ore 6,30 andata e ritorno

Punti di appoggio intermedi:  Rifugio Locatelli.

Numeri di Segnavia:  vedi tabella.

Periodo consigliato:  fine  giugno – inizio ottobre.

Vie per il rientro anticipato a valle:  -

Attrezzatura: normale da alta montagna.

Cartine: Kompass foglio 47. Scala 1/25000
info turistiche: Associazione Turistica  San Candido, tel  0474913149

Trasporti pubblici: Mobilità Alto Adige

Previsioni meteo locali:  Meteo Bolzano    Meteotrentino

Innichriedl, Forcella di San Candido

Le Tre Cima di Lavaredo da nord

Torre Scarperi e Croda dei Rondoi

traccia appr risalita parte centrale Lastron Ssarp

Innibachergrabene Gruppo Rondoi Rudo

Torre Toblino e Torre Scarperi

Inizio tratto su facile roccia gradinata

Panorama verso Tofane e Civetta

cambio direzione verso la spalla sud est

Forcella e Crodon di San Candido

inizio breve tratto moderatamente impegnativo

ripido ma facile canalino roccioso

le due Punte degli Scarperi, Dreischusterspitzen

Lastron Scarperi e Punta Lavina Bianca

Piccola croce di legno del Schusterplatte

Croda dei Toni o Zwoelfer Kofel da Schusterplatte

Le Tre cime di Lavaredo e il Paterno dal Lastron

Cima Undici, Popera e Cima Dodici

Haunold e Hochebenkofel da Lastron Scarperi

Bullkoepfe, Cime Bulla da Schusterplatte

Rocca dei baranci e Punta Tre Scarperi

Punta Lavina Bianca, Weisslahnspitze

Cime Bulla e Cima Piatta Alta

Haunold o Croda dei Rondoi

Punte dei Tre Scarperi da Lastron

Croda Rossa e Val di Sesto

Itinerario del Lastron Scarperi dall'alto

Crode dei Piani e Cima Dodici

Laghi dei Piani e Paterno

Laghi dei Piani e Crode Fiscaline




Visualizza Lastron degli Scarperi in una mappa di dimensioni maggiori

Meteo