Skip to main content

Home / TRENTINO / Trentino - esperienze vive / Escursione alla Croda di Becco Seekofel e alla Forcella Cocodain

Ultimo aggiornamento: 02/12/2013

Escursione alla Croda del Becco Seekofel e alla Forcella Cocodain

Braies Croda di Becco  Cocodain Braies

Bellissimo  abbastanza impegnativo itinerario in cima alla più alta vetta delle Dolomiti di Braies settentrionali. La salita alla cima è consigliabile  con terreno non bagnato vista la presenza di alcuni tratti di per se abbastanza sdrucciolevoli. Grandi panorami a 360 gradi, veramente notevoli  quelli   sul sottostante Lago di Braies.

Percorso stradale:  da Bressanone, uscita   autostradale, si prende la Statale  della Val Pusteria seguendola sin dopo Monguelfo, dove si imbocca sulla destra  la provinciale per il Lago di Braies. Circa  56 Km. Vedi Mappa.

sul sentiero n.1, poco a sud del Lago Braies

poco dopo il bivio del Buco di Giavo

vicino alla Ofenscharte Forcella Sora Forno

Capitello Ofenscharte e Seekofel

Primi tornanti eRifugio Biella

Fine tratto attrezzato per la Croda di Becco

Tratto pianeggiante sommitale Seekofel

Itinerario:  dal parcheggio si procede verso sud aggirando il Lago di Braies da ovest.  Si ignora il bivio per la Val Foresta, s.19,  e si procede per il sentiero 1 in costante direzione sud salendo una valle caratterizzata da distese detritiche e mughi.  Dopo poco più di un’ora e mezza si arriva al  Buco del Giavo (Nabiges Loch) dove c’è il bivio  tra i sentieri 1 e 4. Si segue a destra il sentiero 1 che in circa un’ora e un quarto porta alla Ofenscharte, m.2342 ignorando il bivio con il segnavia 3. Qui ha inizio  sulla nostra destra, nord ovest, la ripida salita verso la Croda di Becco o Seekofel (Sas dla Porta in ladino). Il tracciato è sempre ben visibile e in un paio di tratti per superare la forte pendenza  sono state fissate delle catene in ferro.  Dopo circa un’ora e venti dalla forcella si raggiunge la bella e piatta Cima  dalla quale si gode di una incredibile  strapiombante veduta sul Lago di Braies.

L’itinerario prosegue riportandosi alla Forcella Offenscharte e al vicino Seekofelhuette, Rifugio Biella, m.2329. Dal rifugio si segue in direzione  est sudest il segnavia 28 che con qualche saliscendi porta in circa mezz’ora alla Forcella Cocodain, m.2328, regalando belle vedute sul sottostante Lago Gran de Foses e sulle antistanti cime Remeda Rosses e Croda Rossa Pizora. Il paesaggio è caratterizzato da  un concatenamento di balze rocciose e grandi avvallamenti ricoperti di erbe e cespugli. Dalla Forcella il sentiero 28 piega verso nord e attraversa un tratto dirupato caratterizzato da numerosi avvallamenti, in circa mezz’ora si arriva al bivio tra i sentieri 28 e 4.  LO si segue in direzione ovest, sinistra, arrivando ben presto al Buco del Giavo e da qui in poco più di un’ ora al Lago

Punto di partenza e transito quota sent Tempo  parz Tempo totale Note,  difficoltà, riferimenti
Lago di Braies 1499 1      
Bivio ss 4 e 1 1956   1,40    
Ofenscharte 2342   1,20    
Croda del Becco 2811   1,20 4,20  
Rifugio Biella, Seekofel Huette 2329   0,50 5,10  
Forcella Cocodain 2328 28 0,30 5,40  
Bivio 28 e  3 e 4 2234 4 0,30 6,10  
Bivio ss 4 e 1 1968 1 0,30 6,40  
Lago di Braies 1499   1,10 7,50  

Nota: i tempi di percorrenza indicati nelle tabelle sono del tutto indicativi e   si riferiscono ad una andatura media  (circa 300 - 350 metri di dislivello per ogni ora di salita, circa 500 m.  in discesa, circa 3 Km ogni ora  in pianura), non comprendono le soste e sono  relativi a condizioni  del terreno e meteorologiche  normali. Alcune quote indicate  generalmente contraddistinte da  (*), sono approssimative. Le mappe riportate sono approssimative.

Dati  generali:

Gruppo Montuoso: Dolomiti di Braies

Grado di difficoltà dei sentieri:  E (EE nella salita alla Croda del Becco)

Segnaletica: buona

Località di Partenza:  Lago di Braies

Punto di partenza:  il medesimo

Punto di arrivo:  il medesimo.

quota massima: m.2811, Croda del Becco, Seekofel.

Dislivello in salita: M.1532

Dislivello in discesa: m. 1532

Lunghezza percorso:  Km 18,1 circa.

Tempi  di Percorrenza:  ore 8.

Punti di appoggio intermedi:  Rifugio Biella, Seekofelhuette

Numeri di Segnavia:  vedi tabella.

Periodo consigliato:  luglio – inizio  ottobre.

Vie per il rientro anticipato a valle:  -

Attrezzatura: normale da alta montagna.

Cartine: Tabacco. Foglio 031, Pragser Dolomiten. Scala 1/25000
info turistiche: Associazione Turistica  Braies, 0474 748660

Trasporti pubblici: Mobilità Alto Adige

Previsioni meteo locali:  Meteo Bolzano    Meteotrentino

Pragser Wildsee da Seekofel

Rifugio Biella e Lago Gran Fanes

Alpe de Toses

Lago Gran Fanes, Remeda Rossa e Kleine Gaisl

Lago Gran de Foses, Sas dla Para, Col banc dal se

Croda di Becco da Forcella Cocodain

Forcella Cocodain e Croda del Becco

Bivio sentieri 3 e 28




Visualizza da Lago Braies a Croda di Becco in una mappa di dimensioni maggiori

Meteo