Skip to main content

Home / TRENTINO / Trentino - esperienze vive / Escursione ad Anello Valdurna, Forcella Vallaga, Cima San Giacomo, Tellerjoch,

Ultimo aggiornamento: 10/11/2013

Escursione ad Anello Valdurna, Forcella Vallaga, Cima San Giacomo, Tellerjoch,

Interessante percorso ad anello che consente di raggiungere la più alta cima  dei Sarentini sul  versante di Valdurna.  Una brevissima deviazione consente di  godere del punto di appoggio e dell’ìottimo servizio  fornito dal Rifugio Forcella Vallaga, sovente aperto anche in inverno, il cui gestore è sempre prodigo di informazioni  e consigli anche telefonici circa la percorribilità dei sentieri o le condizioni della neve.

Criticità = elementi da considerare:  itinerario abbastanza lungo, la salita alla Cima San Giacomo dal Rifugio Vallaga  è molto ripida e prevede attraversamenti su pendii molto inclinati, non sempre percorribili in presenza di neve.

Percorso stradale:  da Bolzano nord, uscita   autostradale, si prende la Statale 22  e poi la  SS 508 di Sarentino che si segue sino a Sarenentino e poi deviando a destra, sino a Valdurna. Circa  37 Km. Vedi Mappa.

Itinerario:   si propone qui una percorrenza in  senso orario tenendo presente che la parte più assolata è la discesa.  Dal lago si imbocca la comoda forestale di Val Sebia o Seebbachtal, segnavia 16. In poco più di mezz’ora si raggiunge la Malga  Seebalm. Il  sentiero 16 sale ora sulla destra orografica della Seebbachtal oltrepassando nella salita le pendici ricoperte di mughi della dorsale  Forcella di Valdurna, Cima di Giogobello, Cima della Capra. Dinanzi a noi si intravede nettamente il grande slargo  che divide la Cima San Giacomo dalla Punta Lavine sul quale si trova la Forcella Vallaga e l’omonimo rifugio.   Superato il bivio con il sentiero 16 A che porta alla Cima della Capra, ben presto si entra in campo aperto e il percorso piega decisamente verso ovest spostandosi verso il centro dell’ampia valle. Dopo circa 2 ore e mezzo  si raggiunge il bivio con il sentiero 13  che porta direttamente alla Tellerjochspitze e alla Pfannscharte, si procede in direzione nord ed in 20 minuti si arriva alla Forcella Vallaga ed all’accogliente rifugio con il suo laghetto.

Lago di Valdurna - Durnholzer See

Seebalm, m.1802

Cima San Giacomo da val Sebia

Verso Forcella Vallaga

Marburger Huette, Rif Forcella Vallaga

 Dal rifugio  ha inizio il tratto più impegnativo ed alpinistico di questo bellissimo itinerario: la salita per  il fianco ovest della Cima  di San  Giacomo presenta alcuni tratti insidiosi, le cui difficoltà sono accentuate in presenza di  neve come nel caso  delle fotografie  qui riprodotte.  Un breve tratto di 10 metri presenta una fune di acciaio  che da maggiore sicurezza agli escursionisti. In condizioni normali in poco meno di un’ora si raggiunge  la cima risalendo l’erto fianco occidentale sino a raggiungere la cresta e poi con pendenza  minore si raggiunge la bella croce di vetta. 

Lago di Forcella Vallaga Flaggerschartesee

Cima San Giacomo traccia salita approssimativa

Lungo il ripido fianco nord ovest della cima S.G.

insidioso traverso per la Cresta della cima S.G.

verso la rampa finale di cima San Giacomo

Il primo tratto di discesa  si snoda sulla cresta meridionale che congiunge Cima Sam Giacomo alla Tellerjochspitze: questo tratto  è abbastanza aereo e pur non presentando particolari difficoltà, richiede una certa attenzione.  Man mano che si scende i tratti rocciosi cedono il posto a belle distese erbose ed a quota 2100  inizia il regno dei mughi. Il sentiero 5 A  si mantiene sulle pendici orientali della Tellerjochspitze e  della Wetterkreuz seguendo tra i mughi una costante direzione sud. Dopo meno di due ore dalla Cima San Giacomo si incontra la forestale, segnavia 5, che scende dalla destra orografica della Grossalmtal. In circa mezz’ora si raggiunge il sottostante lago di Valdurna ed il parcheggio.

uno sguardo sulla via di salita della Jakobspitz

ultimi metri per la cima San Giacomo

Rifugio e Lago di Forcella Vallaga da cima S.G.

Panorama verso le Dolomiti da cima S.Giacomo

Punto di partenza e transito quota sent Tempo  parz Tempo totale Note,  difficoltà, riferimenti
Parcheggio  a nord Lago Valdurna 1545 16     Accessibile con vetture prima delle ore 7 am.
Bivio  sent  16 e 16 a 1920 16 1,20    
Bivio sent 13 2377 16 1,20 2,40  
Rifugio Forcella Vallaga, Marburger Huette  
2482 13b 0,20 3,00 Percorso su cresta mediamente impegnativo
Jakobspitz, Cima San Giacomo 2737 5a 1,00 4,00  
Tellerjoch 2530   0,20 4,20  
Bivio sent. 5 1808 5 1,20 5,40  
Parcheggio  a nord Lago Valdurna 1545   0,30 6,10  

Nota: i tempi di percorrenza indicati nelle tabelle sono del tutto indicativi e   si riferiscono ad una andatura media  (circa 300 - 350 metri di dislivello per ogni ora di salita, circa 500 m.  in discesa, circa 3 Km ogni ora  in pianura), non comprendono le soste e sono  relativi a condizioni  del terreno e meteorologiche  normali. Alcune quote indicate  generalmente contraddistinte da  (*), sono approssimative. Le mappe riportate sono approssimative.

profilo altimetrico anello grafico San Giacomo

Odle e Torri Fermeda da Cima San Giacomo

Sassolungo e Marmolada da Cima S.G.

la croce della Jakobspitz

discesa dal crinale sud verso Tellerjoch

lungo il crinale sud della Cima San Giacomo

Tellerjochspitze

i mughi sopra il Lago di Valdurna

Dati  generali:

Gruppo Montuoso: Monti Sarentini

Grado di difficoltà dei sentieri:  E, EE

Segnaletica: buona, ad eccezione di un tratto della discesa dal Tellerjoch.(situazione 2013)

Località di Partenza:  Parcheggio dopo Lago di Valdurna, Durnholz, accessibile prima delle ore 7 am

Punto di partenza:  il medesimo

Punto di arrivo:  il medesimo.

quota massima: m.2737, Jacobispitze, Cima di San Giacomo

Dislivello in salita:. M.1263

Dislivello in discesa: m. 1263

 Lunghezza percorso:  Km 13,4

Tempi  di Percorrenza:  ore 6 – 6,30

Punti di appoggio intermedi:  Rifugio Forcella Vallaga

Numeri di Segnavia:  vedi tabella.

Periodo consigliato:  metà  giugno – metà ottobre.

Vie per il rientro anticipato a valle:  -

Attrezzatura: normale da alta montagna.

Cartine: Kompass foglio 056, Sarntaler Alpen Scala 1/25000
info turistiche: Associazione Turistica  Sarentino, tel

                                                                           04710623091

Trasporti pubblici: Mobilità Alto Adige

Previsio ni meteo locali:  Meteo Bolzano    Meteotrentino

 




Visualizza Anello Forcella vallaga Cima San Giacomo Tellerjoch in una mappa di dimensioni maggiori

Meteo