Skip to main content

Home / TRENTINO / Trentino - esperienze vive / Escursione a Picco della Croce e Wildsee, Monti di Fundres, Alto Adige

Ultimo aggiornamento: 24/11/2013

Escursione a Picco della Croce e Wildsee, Monti di Fundres, Alto Adige

Salita alla cima più alta di Fundres

Bellissimo itinerario che consente di raggiungere la cima più alta dei Monti di Fundres e di conoscere  autentici gioielli quali l’zzurro Wildsee e l’idillica plaga di Malga Fane. Le difficoltà sono abbastanza contenute se si esclude il tratto finale, assai ripido, ma non esposto.  Naturalmente non bisogna sottovalutare  il dislivello e la lunghezza del percorso, che in compenso regala panorami veramente  sorprendenti  da questa bella cima, apprezzata anche come meta scialpinistica.

Malga Fane, alba

lungo il Valler Schramme

Verso il Brixner-Huette

verso l'imbocco della Rauhtal

Rauhtal da ovest

Wilde Kreuzspitze da sud ovest

Itinerario:  dal parcheggio Fane in pochi minuti si raggiunge l’affascinante piana  che  ospita, adagisti in un verde pascolo,  un numero sorprendente di antichi baiti in legno con una piccola cappelletta.  L’itinerario  dapprima supera  una stretta forra  lungo una forestale  che passa ad ovest del torrente.  Si arriva, ignorandolo al bivio per la Labesebnalm e si procede  lungo una comoda mulattiera  con moderata salita, superando una serie di dossi mentre la valle diventa via via più ampia delimitata a destra, est, dalle contraforti della Wurmaul, Cima Valmala, e a sinistra, ovest, dalla Blickenspitz. 

Dal Rifugio Bressanone si procede verso nord seguendo il segnavia 17 b, che descrive un ampio semicerchio verso ovest seguendo la bella Rauhtal.  La pendenza è moderata sino all’inizio della risalita  del passo Rauhtaljoch. Il sentiero è abbastanza agevole e senza problemi si raggiunge il Passo dal quale si godono ampi scorci sul bellissimo Wildsee. Un cartello ci indica di seguire il segnavia 18, il Picco della Croce è indicato ad un’ora di cammino. L’ultima parte della salita, pur ripida, non presenta difficoltà, la traccia è sempre evidente e la segnaletica buona.

Dalla cima si scende seguendo il sentiero numero 2, verso sud ovest, lungo un ripido crinale roccioso, superando il bivio che cala verso nord per lo Sterzinger Huette.   La segnaletica, situazione 2010, non è eccellente ed anche la traccia non sempre è evidente, in ogni caso ben visibile è il nostro punto di riferimento rappresentato dal  sottostante Wildsee. Sempre in direzione sud  calando per gli erti pascoli si punta alla riva del lago portandoci al lembo sud dello stesso.  Si segue ora il sentiero 18 che dapprima verso sud  risale  in diagonale e in modesta pendenza e brevemente il  fianco meridionale della Blickenspitz, poi piega a sinistra, est, raggiungendo la Labesebenalm, m.2140, che offre un servizio ristoro di base.   Da qui per forestale in meno di un’ora si raggiunge la Fane Alm e il parcheggio.

Percorso Stradale:  da Bressanone, Brixen, uscita autostradale si prende la statale della Pusteria sino a Rio Pusteria dove di prende a sinistra per Valles. Si procede sino in fondo alla valle,  oltrepassando la stazione a valle degli impianti. Circa 16 Km dall’uscita autostradale di Bressanone.   Vedi mappa.  Per Malga Fane aggiungere altri 3 Km circa.

Punto di partenza e transito quota sent Tempo  parz Tempo totale Note,  difficoltà, riferimenti
Parcheggio Fane 1715 17      
Brixner Huette 2282 17b 1,40    
Rauhtaljoch 2807   1,30 3,10  
Wilde Kreuzspitze 3132 2 1,00 4,10  
Senges Joechl 2618   1,00 5,10 Traccia Sentiero senza numero
Lago Selvaggio, Wildersee 2532 18 0,20 5,30  
Labesebenalm 2140   0,50 6,20  
Bivio 17 e 18 1983 17 0,20 6,40  
Parcheggio Fane 1715   0,30 7,10  

 

Dati  salienti itinerario:

Destinazione: Wilde Kreuzspitze, Picco della Croce.
Valle principale: Valle di Valles
Gruppo Montuoso: Monti di Fundres, Pfunderer Berge.
Paese di partenza: Valles, Vals.
località di parcheggio: Parcheggio   5 minuti prima di Malga fane, m.1705
condizioni viabilità accesso: generalmente buone. 
condizioni di parcheggio: buone.
quota partenza: m.1705.
quota arrivo: m.3132.
dislivello salita: metri 1450 circa
dislivello discesa: come salita.
quota massima: m.3132.
Distanza: 17 km  circa .
attrezzatura  necessaria normale attrezzatura  da alta montagna
periodo effettuazione Fine  Giugno -  settembre
Cartine: Kompass, foglio 081, Monti di Fundres.
info turistiche: Associazione Turistica Gitschberg - Jochtal  Tel.0472886048
meteo e valanghe: Meteo Bolzano    Meteotrentino. Aineva
   
   
Trasporti Pubblici: Mobilità Alto Adige
punti appoggio intermedi: Malga Fane, Gattererhuette.

Note: i percorsi e le mappe  tracciate  sono del tutto indicativi. Saranno le condizioni del terreno e della neve a consigliare dopo le opportune valutazioni la via migliore da seguire. Si prega di segnalare imperfezioni ed errori al seguente indirizzo: info@veramontagna.it




Visualizza Picco della Croce e Lago Selvaggio in una mappa di

Meteo