Skip to main content

Home / TRENTINO / Trentino - esperienze vive / Anello Piz da Perez e Dreifingerspitze, Alto Adige, Val Pusteria.

Ultimo aggiornamento: 25/03/2013

Anello Piz da Perez e Dreifingerspitze, Alto Adige, Val Pusteria.

Magnifico percorso tra la val Pusteria e la Val Badia nella Catena dei Colli Alti.

Grandioso   percorso  in alta quota con partenza e arrivo al passo Furcia (Furkel Sattel) Il ritorno dal lago e dalla Val Fojedora prevede una lunga risalita lungo le pendici meridionali del Piz da Perez. In alternativa  si può descrivere un anello  con discesa dalla Dreifingerscharte verso nord e poi ritorno con il sentiero 3 al parcheggio.   Questo tragitto regala panorami stupefacenti a 360 gradi.

Aspetti positivi:  grandi panorami sulle  vette della Val Pusteria, Colli Alti e sulle Dolomiti, territorio ameno con alti pascoli e laghi.

Criticità = elementi da considerare:  alcuni passaggi di un certo impegno   sul sentiero 12 poco sotto la cima del Piz da Perez. Molto lungo il ritorno per la Val Fojedora e faticosa la risalita di quasi 500 metri.

Percorso stradale:  da Bressanone , uscita autostradale  si prende la statale della Pusteria sino a Valdaora – Olang, qui si devia a destra per il Passo Furcia o Furkelpass. Circa 45 Km. Vedi Mappa.

 Itinerario:  dal Parcheggio nei pressi del Passo Furcia si risale  in direzione sud est il versante  occidentale del Piz da Peres percorrendo una forestale che interseca in più punti la pista da sci. Ad un primo bivio ytra i sentieri 3 e 12b si gira a destra imboccando quest’ultimo pervenendo così in circa mezz’ora al Ristoro Picio Prè. Da qui si inizia a risalire in direzione sud un bel  bosco di abeti e faggi, dapprima in forte pendenza e poi  molto più moderata. Dopo circa 40 minuti, il bosco scompare  e  si arriva al bivio tra i sentieri 12  b e 12 con grandi vedute sul Sas de Putia e sulla Val Badia. Si inizia una impegnativa salita sul segnavia 12 che si inerpica in  stretti canaloni  tra guglie e picchi   che caratterizzano il fianco meridionale del Piz da Peres.  Giunti in vetta il panorama si amplia a 360 gradi e di fronte a noi in direzione est si distingue  il tratto di percorso sulla dorsale che unisce il  Piz da Peres con la Dreifingerspitze o Punta Tre Dita. Dalla cima si segue la dorsale  in direzione est arrivando ben presto alla Dreifingerscharte. Qui raccomandiamo una salita alla Punta Tre  Dita (si allunga  il percorso di circa 40 minuti)  e da lì con libetra traccia  nei pascoli riportarsi in direzione sud est sul sentiero nr  3 che conduce a Soramunt o Giogo di Montecroce, m.2283. Veramente di grande bellezza la macchia celeste del Lago Fojedora (Hochalmsee)  che da una nota di grande vivacità al verde dei pascoli. 

Si ritorna  per comoda  forestale, segnavia 19,  per la Val Fojedora in direzione  ovest superando dapprima  un ripido salto   su sentiero.  Ora la percorrenza è abbastanza monotona e si procede  sino all’incrocio con il sentiero 12 che con un dislivello di quasi 500 metri ci riporta al’incrocio con il sentiero 12 b che prenderemo verso sinistra.

Punto di partenza e transito quota sent Tempo  parz Tempo totale Note,  difficoltà, riferimenti
Passo Furcia, Furkelpass 1781 3      
Bivio sent 12b e 3 e 3b 1820 12b 0,10    
Ucia Picio Prè 1952   0,30 0,40  
Bivio 12b e 12 2136 12 0,40 1,20  
Piz da Perez 2507 12 1,10 2,30  
Dreifingerscharte 2336 ssn 0,20 2,50 Da qui ritorno veloce a Passo furcia con ss 3 a  e 3
Dreifingerspitze 2479   0,30 3,20  
Somamunt 2283 19 0,40 4,00  
Bivio sent 19 e sent 12 1687 12 1,10 5,10  
Bivio 12b e 12 2136 12 b 1,20 6,30  
Ucia Picio Prè 1952 12b 0,20 6,50  
Passo Furcia, Furkelpass 1781 3 0,25 7,15  

Nota: i tempi di percorrenza indicati nelle tabelle sono del tutto indicativi e   si riferiscono ad una andatura media  (circa 300 - 350 metri di dislivello per ogni ora di salita, circa 500 m.  in discesa, circa 3 Km ogni ora  in pianura), non comprendono le soste e sono  relativi a condizioni  del terreno e meteorologiche  normali. Alcune quote indicate  generalmente contraddistinte da  (*), sono approssimative. Le mappe riportate sono approssimative.

Passo Furcia, Furkelsattel

inizio itinerario verso Piz da Perez

Val Badia, Passo Erbe e Sas de Putia

presso il bivio sentieri 12 e 12b

Risalita fianco ovest Piz da Peres

sul sentiero 12 per il Piz da Peres

Ripido ma sicuro percorso tra le rocce

Parte alta del sentiero 12

Ultimo passaggio tra le rocce

Dati generali:

Gruppo Montuoso:  Colli Alti, Dolomiti di Braies

Grado di difficoltà dei sentieri:  E, EE

 Segnaletica: buona.

Località di Partenza:  Passo Furcia, m.1759

Punto di partenza:  il medesimo.

Punto di arrivo:  il medesimo

quota massima: m. 2512, Piz da Perez

Dislivello in salita:. M.1450

Dislivello in discesa: m. 1450

 Lunghezza percorso:  Km  15 circa

Tempi  di Percorrenza:  ore 7,30 .

Punti di appoggio intermedi:  -

Numeri di Segnavia:  vedi tabella.

Periodo consigliato:  metà giugno – fine ottobre.

Vie per il rientro anticipato a valle:  sentiero 3 a e 3 dal versante nord verso Passo Furcia

Attrezzatura: normale da alta montagna.

Cartine: Tabacco, Foglio 031, Dolomiti di Braies. Scala 1/25000
info turistiche: Associazione Turistica  Brunico Comune Perca. Tel.0474 555722

Trasporti pubblici: Mobilità Alto Adige

Previsio ni meteo locali:  Meteo Bolzano    Meteotrentino

 

Veduta Verso Dolomiti di Sesto

veduta verso Valle di Anterselva e Vedrette Ries

Piz da Peres versante est

Catena dei Colli Alti (Hochalpen)

Plan de Corones e piana di Tures

Hochalm See, Le de Fojedora

Le de Fojedora e Alpe di Luson

Lungo la Val Fojedora

Il sole sul Piz da Peres




Visualizza Piz da Peres - Dreifingerspitze in una mappa di dimensioni maggiori

Meteo