Skip to main content

Home / TRENTINO / Rovereto e Vallagarina / Gruppo Pasubio - Carega

Ultimo aggiornamento: 14/11/2010

Il Gruppo Pasubio Carega

Le Piccole Dolomiti trentine

Gruppo del Carega

Le Piccole Dolomiti comprendono cinque distinti gruppi montuosi. Il Gruppo del Carega (detto anche Nodo Centrale) ed il Cherle sono in Trentino. Il Monte Fumante ed il Sengio Alto segano il Confine con la Provincia di Vicenza. La Catena delle tre Croci è per intero in territorio veneto.

La parte trentina delle Piccole Dolomiti è delimitata a nord est dalla Vallarsa, ad Ovest dalla Vallagarina estendendosi da Rovereto ad Ala al Passo Pertica lungo la Val Ronchi. A Sud della val Ronchi si elevano i Monti Lessini ad est dei quali si profila la Catena delle Tre Croci.

Il gruppo Carega si pone al centro delle piccole Dolomiti, ad est si stagliano il Fumante e  verso nord il Sengio Alto che declinano verso sud  est nei pascoli di Recoaro Terme e di Valdagno. Il Massicio del Pasubio sorge a nord del Carega in terriitorio trentino e vicentino. E' caratterizzato da una doppia dorsale: dalla Cima Palon si diparte da  sud verso nord ovest  la cresta principale formata dai Monti Roite e dal Testo; parallela a questa e divisa dall'Alpe Pozze corre la dorsale che va dal Col Santo al Monte Pazul.

Tutto questo vasto territorio fu teatro di rilevantissime vicende belliche: in numero elevatissimi le testimonianze delle opere di fortificazione portate avanti con enormi difficoltà e grande maestria da ambo le parti. Un solo esempio basta a dare una rappresentazione veritiera e profonda di questo prodigarsi per vincere il "nemico": il prodigioso "sentiero delle delle gallerie" che dai pressi di passo Xomo arriva al rifugio Generale Papa.

Rifugi                       Ubicazione, gruppo montuoso Cime Principali raggiungibili con difficoltà varia, itinerari, traversate località di partenza, sentieri
Albergo Monti Lessini,Sega di Ala, m.1224. Tel 0464671253  traversate: al Rifugio Podestaria, m.1658. Percorso su strade di circa 15 Km, ore 3,30. Si prende per Il Psso Fittanze  e si prosegue per Casara Roccopiano, Pozza Morta, Malga Lessinia. Altra escursione con percorso circolare  è  data alla salita dei "Denti della Sega", ore 4 circa.. Altra, più breve, escursione è data dall'ascensione  del Corno d'Aquilio, m.1545, ore 1,30 circa accesso da Sdruzzinà di Ala per strada provinciale 211 dei Lessini
Rifugio Podestaria, m.1655, Vaio delle Ortighe, prov. Verona. Tel.0457050839. Ascensioni: La Gus o l'Agus, m.1603, ore 1Cima Mezzogiorno, m.1670, ore 1 via malga Scortigara; MOnte Sparavieri, m.1797, ore 0,45 dalla Sella di Pozza Morta Itinerari e traversate: Ad Ala con il s.113, ore 3,30. Alla Sega di Ala per s.250, ore 4,30 A  Malga San Giorgio per stradina di 7 Km, ore 1,45. Da Tracchi, m.1355 (7 km da Boscochiesanuova) per stradina diretta anche al Rifugio Bocca di Selva (km 7,7)
Rifugio Malga San Giorgio, Lessinia Veronese, m.1505, tel.045-6784001 Ascensioni: Castel Gaibana, m.1806; Cima Trappola, m.1865, ore 1,15 Itinerari e traversate: Al Rifugio Podestaria per s.250, ore 1,30 circa. Al Rifugio Passo Pertica, m.1522, per s.287 sino al Rifugio di Revolto, ore 1,30, di qui si prende il 286. Ore 2,10 in totale Da Ala  strada per la Val di Ronchi prendendo a dx  una strada secondaria lungo il torrente Ala, la si segue sino a Loc. Pomer. Qui si prende il s.110 sino a Bocca Gaibana dove ci si immette nel s.250. Ore 5 circa.
Rifugio Passo Pertica, m. 1573, Gruppo Carega. Aperto dal 15 giugno al 20 settembre. In inverno nei fine settimana, contattare per verifica. 0457847011 Itinerari e traversate: Al Rifugio Fraccaroli per s.108, ore 2,10. Al Rifugio Scalorbi, s.109, ore 0,50. A San Giorgio per s. 189 e 287, ore 2 circa. Da Ronchi, strada forestale e s.109, ore 3.
Rifugio Revolto, m.1336. Lessinia Veronese. Tel 045-7847039, info@rifugiorevolto.it.; www.rifugiorevolto.it Itinerari e traversate: al rif. Scalorbi  per s. 190 e 185, ore 2,10. Al rifugio  Passo Pertica per s. 287 e 189, ore. da Giazza, val d'Illasi ,per strada di Km 8, ore 1,30
Rifugio Fraccaroli, Cima Carega, m.2237. Tel 045 7050033. Aperto dal 15 giugno al 20 settembre. Ascensioni: Cima Carega, m,2259. Itinerari e traversate: al rifugio degli Scalorbi al Passo di Pelagatta 1.767 m;, s.157 sino a Bocchetta Mosca e s192, ore 1,10. Al Rifugio Passo Pertica per s. 108, ore 1,45. da Ala strada fino a Ronchi, poi a piedi con i s. 114 e n. 108 (Sentiero della Pace) per la Val Penèz, Capanna Sinel,  ore 4. Dal Rifugio Revolto, s.186 e 108, ore 2,30. Dal Rifugio Campogrosso (strada da Pian delle Fugazze) s. 157, ore 3
Rifugio Scalorbi, m.1767.Piccole Dolomiti, passo di Pelagatta. Tel  045 7847029   ekpyan@tin.it; http://www.rifugioscalorbi.it Itinerari e traversate:  escursioni nella riserva naturale di Campobrun. Al Rifugio Fraccaroli per s. 192 e 157, ore 1,20. Al Rifugio Campogrosso  per s.195  sulla cresta del Fumante sino alla Sella del Rotolon, di qui s 157, ore 2,40. Al Rifugio Cesare Battisti alla Gazza, m.1265, s. 182,  e 110, ore 2,20; da Ronchi con il sentiero n. 109 stesso it. per  Passo Pertica (ore 5); dal rifugio Revolto in Val Illasi (Vr), s.190 e 185 ore 2, o dal rifugio Campogrosso (strada Pian delle Fugazze) ore 2,45.
Rifugio Campogrosso, m.1456, tel.044575030
 Passo Campogrosso, tra Monte Sengio Alto a nord e Fumante a sud
Itinerari e traversate: Al rifugio Battisti per it 143a e 143, ore 3 circa. Al Rifugio Scalorbi  per s 157 sino alla Sella del Rotolon e poi s.195 per la cresta del Fumante, ore 3,15. Al Rifugio Fraccaroli per il Boale dei Fondi, s.157, ore 3 circa (la variante alpinistica per il Vaio dei Colori, s.158, comporta un allungamento di circa ore 1). A Passo pian delle Fugazze per il sentiero di arroccamento sul Sengio Alto, nr 149, 175 e 170,  ore 4,00 circa  Dal Passo Pian delle Fugazze per la "Strada del re", km 6. A Piedi per s.170, lungo il Sengio ore 2,00.  Da Recoaro Terme anche in auto per strada di Km 10.

Rifugio Cesare Battisti, m.1265.  Pianoro della Gazza, vicinanze Passo Tre Croci

Tel. 0445-75235, 3343574038  aperto quasi tutto l'anno condizioni innevamento permettendo rifugiocesarebattisti@hotmail.it

Itinerari e traversate: al Rifugio Scalorbi per s. 105 e 114 (faticoso), ore  2 circa. Al Rifugio Campogrosso per s.143 e 143 a, ore 3,30 circa. Al Rifugio Campogrosso per s. 105 (tratto centrale attrezzato  lungo il Vaio Scuro, 195 e 157, ore 4,15. Al Rifugio Revolto per s.110 e 190, ore 2,40. Al Rif. Scalorbi per il Forcellino Plische, s.110 e 111, ore 2,30. Al rifugio Bertagnoli, m.1250 (tel 0444429011), lungo la Cresta delle 3 croci per s.110,202 e 207. Ore 4 circa. Al rifugio Montefalcone, m.1605, (tel.044577199) per il s.110 e 202, ore 3 circa. per la provinciale 246 Valdagno - Recoaro, in contrada Parlati si risale la valle Agno di Lora fino o al rifugio.
Rifugio Malga Coni Zugna, Monte Zugna, m.1616. Tel.0464 917959. Ascensioni: Monte Coni Zugna, m.1864, ore 0,45.Itinerari e traversate: a Passo Buole per i Coni e Cima Selvata, s.115, ore 1,45. strada carrozzabile da Rovereto di 18 Km per Albaredo e MalgaTovo
Rifugio Vincenzo Lancia all'Alpe Pozza, m.1825. tel 0464 868068. paolo.bortoloso@libero.it. Aperto dal  20 giugno al 20 settembre e i fine settimana invernali A) a Passo Borcola, m.1207 vicinanze Malga Rifugio Borcola, ore 3,45. Si seguono e sentieri 120,133 e 147.
 B) Al Rifugio Generale Papa, m.1928, lungo il sentiero  120 per la Sella delle Pozze e la Selletta del Comando, ore  2,30..
 C) Al   Rifugio Generale Papa, per il s.105, dorsale sommitale del Pasubio, passando per Monte Roite, Dente Austriaco, Dente Italiano, Cima Palon, ore 3 circa..
 D)  Al Passo Pian delle Fugazze per Malga Cosmagnon, Soglio dell'Incudine, Val di Fieno e Strada degli Eroi. s.105,134,135,141, 179. Ore 4 circa
strada da Giazzera, frazione di Trambileno fino alla Malga Cheserle, m.1402 (parcheggio); poi a piedi per il s.101, ore 1,30
Rifugio Generale Papa, m.1928, tel 0445 630 233. renato.leonardi@tele2.it.  Aperto dal 1 giugno al 19 ottobre. Nei fine settimana a partire dal 25 aprile. Dal Passo Pian delle Fugazze, chiesetta di san Marco, s.300, ore 2,30.
 Per la Val del Fieno e la Galleria d'Havet e Strada degli Eroi, s.179 e 399, ore 2,20. Dal Passo Pian delle Fugazze per le Creste. S.179 e 398, ore 3.05.
 Dalla Bocchetta Campiglia per la strada delle Gallerie. La strada Parte dal Ponte Verde Superiore e passa per il Rifugio Colle Xomo. Si prende la  mulattiera s.366 dove inizia la  "Strada delle Gallerie" (52, utile munirsi di torcia elettrica). In ore 3,15 al Rifugio Papa
Rifugio Finonchio Fratelli Filzi, m.1603, Tel.0464 435620. Apeto dal 20 giugno al 20 settembre  Itinerari e traversate: a Moetto (Vallagarina) per s.107 e 103, ore 1,40. A Scottini di Terragnoloper s.107, ore 1. Da Serrada di Folgaria, s.104, ore 1,30
Rifugio Casarota, m.1572. Tel.0464-783677. Aperto dal 20 giugno al 20 settembre e in altri periodi (telefonare). albeca@email.it Ascensioni: Becco di Filadonna per s.444 e 425, ore 2
 Itinerari e traversate: al bivacco Madonnina, s.442 e 425, ore 2,20. A folgaria per s.442 e 425, ore 4,40
dal Ristorante Síndech m. 1100, strada della Fricca, sentiero, 442 - ore 1,20, Dal Rif. Paludei, s.432, ore 2
Rifugio Malga Derocca, m.1636 Ascensioni: Cima del Campigolet, s.450 e 434, ore 1,45.
 Itinerari e traversate: al bivacco Vigolana alla Madonnina, m.2030, s.450 e 435, ore1,30.
da Vigolo Vattaro per stradina alla Cava del Frizz e strada per Val Zirezara poi s. 450, ore 2,40 da Vigoo Vattaro, 2,10 dalla Cava.