Skip to main content

Home / TRENTINO / Primiero e San Martino / Gruppo delle Pale di San Martino / Via ferrata del Porton e Ferrata della Vecia

Ultimo aggiornamento: 09/10/2011

Via ferrata del Porton e Ferrata della Vecia

Collegamento diretto tra la Val Primiero e la Val Pradidali

Via ferrata del Porton, primo tratto verticale

La  Via Ferrata del Porton  collega assieme alla più facile ferrata del Velo i rifugi Pradidali e Al  Velo della Madonna  nel settore meridionale del Gruppo delle Pale di San Martino. E’ una via molto esposta che consente la discesa in Val Pradidali dal Porton lungo la parete meridionale della Cima di Ball. In

Rifugio Pradidali, Cima del lago e Cima Wilma

abbinamento al sentiero attrezzato Gusella consente di percorrere un magnifico anello attorno alla Cima di Ball  con partenza  dal Rifugio Pradidali. (vedi tabella)

Punto di partenza alternativo potrebbe essere Malga Civertaghe, m.1375, sul versante di San Martino  raggiungibile con autovettura. Li  si imbocca il sentiero 713 sino al bivio con il 721 presso il Cadin di Sora Ronz. Preso il 721 lo si percorre per circa 10  minuti sino al bivio con il sentiero 739b o Via ferrata della Vecia o Vecchia (classificato come  EEA-MD, ma che in realtà presenta attrezzature assai brevi e di non soverchio impegno tecnico ). Da qui in circa  un’ora e 20 minuti si

Via ferrata Porton, tratto iniziale

raggiunge il Porton (ore 3,30  da Malga Civertaghe). La ferrata del Porton sino al Rifugio Pradidali va percorsa quindi in discesa, in poco

Via ferrata Porton, sul canalone

meno di  2 ore si raggiunge il rifugio Pradidali.  Dal Rifugio Pradidali si scende in altre 2 ore per sentiero normale, n.709, al Cant del Gal  dove  è opportuno aver lasciato una seconda autovettura. (totale traversata ore 7,30

Per percorrerla in giornata la situazione si complica abbastanza in quanto  assumendo come punto di partenza la località Cant del Gal  è necessario farvi ritorno  dal rifugio Velo della Madonna  imboccando  il Sentiero  attrezzato del Cacciatore, n.742, classificato come EEA-PD,  con una percorrenza di circa 4 ore, oltre 10 in totale. (vedi tabella sottostante)

Avvicinamento: Dal Rifugio Pradidali  verso il Porton si percorre la ferrata in salita. Per raggiungere il Rifugio Pradidali si parcheggia 500 metri a monte  della  Località Cant del Gal (raggiungibile in auto da Fiera di Primiero imboccando la strada per Passo Cereda e svoltando dopo qualche chilometro  a sinistra, nord, con direzione Val  Canali.

Nel suo complesso la ferrata   consiste nel superamento della base dello spigolo sud est di  Cima Ball.  Delle solide attrezzature con funi di acciaio rendono possibile il superamento di alcuni  tratti diagonali e  verticali dove gli appigli e gli appoggi  sono  affidabili e  frequenti. Alcune scale e pioli di acciaio  facilitano il passaggio nei tratti verticali. Scavalcata la parete sud est della Cima di ball si deve risalire un ripido  canalone cosparso di detriti e di enormi massi sino alla Forcella del Porton, prima della  quale si affrontano, sulla sinistra salendo,  le ultime  brevi attrezzature (pioli di acciaio  nella roccia, corde e scale  Dal CAI è classificata come EEA-MD.

 Tabella tempi parziali di percorrenza e andamento altimetrico

Pale di San Martino, ferrata del Velo e del  Porton da Cant del Gal

luogo quota sentiero Tempo parziale Tempo prog.vo Note,  difficoltà, riferimenti
Albergo Cant del Gal 1198 709 - -  
Bivio Malga Pradidali 1400 709 0,45 0,45  
Portela Pedemonte, b.719 1650 709 0,45 1,30  
Rifugio Pradidali 2278 715 1,50 3,20  
Bibio 739     0,05 3,25  
Ferrata del Porton, bivio 714 e 739b 2640 739 2,00 5,25  
Ferrata del Velo     1,00 6,25  
Rifugio velo della Madonna 2331 742 - - Sentiero attrezzato del cacciatore, diff EEA
Cima della Stanga 2550 742 0,35 7,00  
Bivio 747 2420 742 0,15 7,15  
Portela Pedemonte 1650 709 2,10 9,25  
Albergo Cant Del Gal 1198 - 1,00 10,25  

Cartina via Ferrata del Porton e Vecia

Cartina su gentile concessione Editrice la Giralpina. Tel 0432800870.

Dati generali Ferrata Porton:

Grado di difficoltà: EEA- MD

Località di Partenza: Fiera di Primiero, Località Cant del Gal

Punto di partenza: Cant Del Gal

Punto di arrivo: Porton

 quota massima: 2640 m.

Dislivello in salita: 1440 m. (solo ferrata 200 m. circa)

Tempi di Percorrenza: vedere tabella

periodo consigliato: estate, primo autunno

Principali  cime attraversate: spigolo sud est Cima di Ball




Visualizza Ferrata Vecia e del Porton in una mappa di dimensioni