Skip to main content

Home / TRENTINO / Primiero e San Martino / Gruppo delle Pale di San Martino

Ultimo aggiornamento: 14/11/2010

Gruppo delle Pale di San Martino

Il più vasto gruppo delle Dolomiti Orientali del Trentino

 

Le Pale di San Martino viste dal Paneveggio

Il Gruppo delle Pale di San Martino si configura come una vera e propria barriera corallina è il più vasto gruppo delle Dolomiti orientali: si estende  da nord dall'alta Val Travignolo e la Val di Biois unite dal Passo di Valles, a sud è delimitato dalla strada che collega lungo Passo Cereda il Primiero ad Agordo.

Il confine orientale è segnato dall'agordino a sud di Cencenighe, ad ovest il suo limite è segnato dal Primiero e dal Passo Rolle  la Val Cismon.  Il suo territorio in provincia di Trento rientra nel Parco Paneveggio Pale di San Martino. Da sud a nord è attraversato dall'alta via delle Dolomiti n.2, detta anche "delle leggende": tale via si distende dal Passo di Croce d'Aune al Passo di Valles, toccando Passo Cereda.

Diverse le cime che superano i tremila metri: Cima della Vezzana, m3192, Cimon della Pala, m.3184, Cima dei Bureloni, m.3130, Le Zirocole, m.3058, Cima di Campido, m.3001. Altre elevazioni degne di nota:  Il Mulaz, m.2906, Croda della Pala, m.2960, Pala di san Martino, m.2982, La Fradusta, m.2939, il Sass Maor, la Cima della Madonna, Cima di Ball, Cima Immink, Cima Canali, Cima dei Lastei.Croda Granda e le Cime del Marmor.

Il sottogruppo Cimonega, le cui vette più elevate sono il Sass de Mur ed il Piz de Sagron, cingono ad est la conca del Primiero e si estendono lungo una dorsale che da Passo Cereda arriva  alla testata di Val Noana.

 Rifugi Gruppo Pale di San Martino

Per visualizzare le pagine dei rifugi di questo gruppo montuoso cliccare sulla pagina "rifugi " e dopo averne selezionato il nome nel modulo "ricerca rifugi ", premere il pulsante "cerca ".

Rifugi Cime Principali raggiungibili con difficoltà di vario grado; traversate verso altri rifugi località di partenza, sentieri di accesso
Rifugio Rosetta, Giovanni Pedrotti m.2581 - 0439.68308; info@rifugiorosetta.it; www.rifugiorosetta.it/ Cima della Vezzana,m3192; Cimon della Pala,m.3184; Croda della Pala, Cima Corona, La Rosetta, Pala di San Martino, La Fradusta. A) al Rifugio  Mulaz per sentiero nr 703 delle Farangole, ore 4, difficile .
 B) Al Rifugio Pradidali via passo di Ball per sentiero 702 e 715, ore 2.
 C) Al rifugio Pradidali per il Passo Pradidali Basso, s.709, ore 2,30.
 D) Al rifugio Treviso per il il Passo Canali. S.707, 708 e 709. Ore 5.
 E) al Rifugio Velo della Madonna per sentiero attrezzato Nico Gusella, n.702,715,714,739. Ore 5, difficile EEA
San Martino di Castrozza, s.701, ore3.  Da San Martino per la Val di Roda, s.702, ore 3,50. Si raggiunge in breve anche dalla stazione a monte della funivia.
Rifugio Pradidali, m.2278; Tel. 0439.64180; www.rifugiopradidali.it

Cima di Ball, m.1802; Cima di Val di Rod, Campanile Pradidali; Cima Immink; Cima Canali; Cima del Lago; La Fradusta.

A) Al Rifugio Rosetta via passo di Ball per sentiero 715 e 702, ore 2,30.
 B) Al rifugio Rosetta per il Passo Pradidali Basso, s.709, ore 3,00..
 C) Al rifugio Treviso per il il Passo della Lede. S.709, 711 e 707. Ore 5.
 D) al Rifugio Velo della Madonna per Vie Ferrate del Porton e del Velo, ore 3

Cant del gal, Loc. Sabbionade per strada a 7 Km  da Fiera di Primiero, s.709, ore 3. Da Cant del Gal, s.709 e poi 715, ore 3,30. Dal Rifugio Rosetta in 2 ore.
Rifugio Volpi al Mulaz, m.2571; tel 0437599420, Alta val Focobon; Il Mulaz, m.2906; Cima del Campido; Cima dei Bureloni, m.3130; Le Zirocole; A) Al Rifugio Rosetta per i sentiero delle Farangole, n.703. 4 ore, difficile..
 B) a Gares per il Passo delle Fede, s.703 e 755, ore 4 circa.
Da Passo Rolle verso Baita Segantini sino al Campigol della Vezzana e poi si risale la Val Venegia per il s.710 (ore 3). Dal Pian dei Casoni, strada Paneveggio - Valles; Dal Passo di Valles per s. 751 e s.2 dell'Alta Via (impegnativo con neve)
Rifugio Velo della Madonna, m.2358, tel.0439-768731 Sass Maor, m.2814, e Cima della madonna, m.2752, con difficoltà di 3° grado. A) Al Rifugio Rosetta per il sentiero Nico Gusella, 0re 5,30. Sentieri 739, 714, 715 e 702
 B) al Rifugio Pradidali per Vie Ferrate del Porton e del Velo, ore 3
 C) Ai Piereni per il sentiero attrezzato Dino Buzzati, ore 4. S. 742, 747, mulattiera e s.731
Da San Martino di Castrozza per s.721 e poi 713. Da Malga Zivertaghe per s. 713, ore 2,30
Rifugio Treviso in Val Canali, m.1631; tel.0439.62311 Cima dei Lastei,m.2846,  Cima Manstorna, cima D'ortiga, A) Al Rifugio Pradidali per il Bivacco Minazio e il  Passo della Lede, ore 5. Sentieri 707,771 e 709, difficile.
 B) al Rifugio Pradidali per Malga Canali e Val Pradidali. Ore 3,20 circa. Sentieri 707 e 709.
 C) Al Rifugio Pradidali per la  Forcella Sedole, ore 5 Percorso alpinistico segnalato. Sentieri 711, traccia verso sinistra, 709.
 D) Al Rifugio Rosetta  per il Passo Canali, sent. 707, ore 5. (al Passo Canali si può proseguire seguendo anche il s.708 sino al Passo Fradusta e Passo Pradidali Basso, di qui con il 709 al Rifugio.
 E) al Bivacco Reali per  la Forcella del Marmor e la ferrata  Fiamme Gialle, ore  3,30 circa.Difficile.
 F)  a Passo Cereda per la Forcella d'Oltro.. Sentiero 718, ore 4,45. Escursionisti Esperti.
 G) a Passo Cereda per la Forcella d'Oltro, la cresta delle Rocchette e il Passo Regade.  Sentiero 718 e sent. segnalato senza numero. Percorso alpinistico, ore 4 crca.
Dal Cant del Gal sino al parcheggio presso Malga Canali, di qui s.707.ore 1.
Rifugio Capanna Cervino, tel 0439 769095; aperto da 20.6 al 20.9 e d'inverno. capanna.cervino@tin.it; www.capannacervino.it - da Passo Rolle per strada forestale, ore 0,30
 Bivacco Renato Reali, m.2595. Forcella del Marmor, Altopiano dei Foch Croda Granda, m.2849;cime del Marmor. Dal rif. Treviso per la Ferrata Fiamme Gialle, ore 3,15. Dal sentiero Alpinistico dei vani Alti. Dal Rif. Treviso per i Piani Alti,
Bivacco  Fiamme Gialle, m.3005 Cima Vezzana, Cimon della Pala Da Rifugio Rosetta per Paso Bettega e Val Cantoni. Ferrata Bolver Lugli
Bivacco Minazio,  m.2292 Cima Canali Dal Cant del Gal in Val Canali. sentiero 711 per il Passo della Lede
Bivacco Brunner, Val Strut, m.2665 Cima delle Comelle, Cima Vezzana Dal Rifugio Rosetta e Rif. Mulaz  per s.703 e sentiero di Val Strut
Rifugio Passo Valles, m.2033. Tel 437 599136; info@passovalles.com; www.passovalles.com/ Traversate, ascensioni:Al rifugio Mulaz per s.751, ore 3,30, da Malga Vallazza parte l s. 631  per il Lagoe la Cima Juribrutto Passo Valles



Visualizza Parco Paneveggio Pale di San Martino in una mappa di dimensioni maggiori