Skip to main content

Home / SCIALPINISMO / Texelspitze, Cima di Tessa, Texelgruppe, Val di Fosse, Alto Adige

Ultimo aggiornamento: 23/01/2012

Texelspitze, Cima di Tessa, Texelgruppe, Val di Fosse, Alto Adige

Impegnativa escursione scialpinistica sulla Cima che da nome al Gruppo.

Cima Tessa traccia da maso Gelato

Classica, bellissima, escursione  scialpinistica e racchette da neve di medio impegno e  notevole lunghezza a Cima di Tessa o Texelspitze, in Alto Adige nel gruppo omonimo. Si accede dalla Val di Fosse, una laterale della Val Senales che confina con la Val di Plan. Questo itinerario, che per motivi di sicurezza va effettuato nel

fine vegetazione,Inizio Aeussere Grubalm

periodo primaverile, presuppone la percorrenza di un lungo tratto di strada  con poca pendenza sino a Maso Gelato, m.2071, questo tratto sovente  in primavera non è innevato e quindi c’è il rischio di  portare gli sci  per almeno un’ora, sia all’andata che al ritorno. In

Maso Gelato e Crinale di Senales

compenso la zona è bellissima e selvaggia ed ha due ottimi punti di appoggio. A Casere di Fuori c’è la pensione Jaegerrast, a Maso Gelato, un accogliente rifugio ristoro (aperto dopo l’inizio maggio).

Itinerario:  da Casere di Fuori si prende la forestale per Maso Gelato che si raggiunge in circa un’ora. Al Maso Gelato si attraversa la valle e il torrente e si punta su di un erto canale con bosco abbastanza rado che immette in una valle che, in costante direzione sud, risale la dorsale settentrionale di  Cima Tessa. Dopo circa quaranta minuti di dura salita si  supera la linea della vegetazione e fiancheggiando il versante ovest della Oblatsch Spitze si inizia a salire in moderata pendenza  lungo un’ampia valle: in lontananza davanti a noi, a sud

Costeggiando la dorsale Oblatsch Spitze

est, si scorge la catena  delle cime del Truebwand. Si percorre una lunga distesa di dossi e valloncelli chiamata Alpe Grub di Fuori (Aeussere Grubalm) costeggiando  

Il Crinale del Monte Rosso davanti a noi

da sotto, alla nostra destra,  la lunga dorsale della Oblatsch Spitze.

Proseguendo su moderati pendii  ci si sposta progressivamente verso le rocce del crinale  nord della nostra cima, superando  alfin un vallone in forte pendenza   e lasciandoci  due rupi rocciose sulla destra. Il terreno si fa più piano e dinanzi a noi in direzione sud di distende la Vedretta di Tessa con la  omonima Cima. Si prosegue tenendosi sulla sinistra  fino a guadagnare il crinale ovest, si sale fino alla base delle rocce dove si depositano gli sci.  A seconda delle condizioni l’ultimo tratto di cresta va percorso calzando i ramponi.

Grandiosa la vista dalla vetta sulle vicine cime della Giogaia di Tessa e sull’antistante Hochwilde e sul Crinale di Senales con il Similaun, La Marzellspitze, le Cime Nere, la Roten e la Karlesspitze.

Discesa: lungo l'itinerario di salita

Percorso Stradale:  da Bolzano  si prende superstrada per Merano sino  alla tangenziale per Naturno. Dopo il tunnel si prende a destra  per la Val Senales, percorrendola fino a prima di Senales, dove sulla destra c’è il bivio per la Val di Fosse che va percorsa sino al parcheggio di Vorderkaser. Km 56 da Bolzano sud. Vedi Mappa.

 Dati  salienti itinerario:

Destinazione: Cima di Tessa, Texelspitze, m.3318  
Valle principale: Val Senales
Gruppo Montuoso: Giogaia di Tessa, Texelgruppe.
Paese di partenza: Casere di Fuori, Vorderkaser, m.1693.
località di parcheggio: Casere di Fuori, Vorderkaser, m.1693..
condizioni viabilità accesso: indispensabili pneumatici invernali. 
condizioni di parcheggio: abbastanza buone.
quota partenza: m.1693.
quota arrivo: m.3318
dislivello salita: metri 1630 circa.
dislivello discesa: come salita
quota massima: m.3318.
Distanza: Km 18,7 circa, andata e ritorno.
esposizione prevalente: ovest, nord.
tempo medio di salita: ore  4,30 - 5,30
difficoltà sciistiche: BSA
difficoltà alpinistiche: medie.
punti critici per slavine Necessita di neve assestata
attrezzatura  necessaria normale attrezzatura  da sci alpinismo  +  ramponi per il tratto finale (non sempre necessari).
periodo effettuazione Aprile - maggio
adatto a ciaspole ? si, ma percorso molto lungo.
varianti in discesa: -
problemi di orientamento: -
Cartine: Kompass foglio 043, Texelgruppe.
info turistiche: Associazione Turistica Val Senales, 0473-6679148
meteo e valanghe: Meteo Bolzano    Meteotrentino. Aineva
Trasporti Pubblici: Mobilità Alto Adige
destinazioni vicine:  Hoehe Weisse, Hochwilde.
punti appoggio intermedi: Maso Gelato, aperto dall’inizio maggio.

verso la Vedretta di Tessa.

Cima Tessa tratto tra i 2400 e i 3100 m

Cima Tessa parte sommitale

Texelspitze, la vetta.

Roteck e Hochwilde

Kreuzspitze, Gruppo di Tessa

Note: i percorsi e le mappe  tracciate  sono del tutto indicativi. Saranno le condizioni del terreno e della neve a consigliare dopo le opportune valutazioni la via migliore da seguire. Si prega di segnalare imperfezioni ed errori al seguente indirizzo: info@veramontagna.it

Scala di difficoltà:
 MS: Medio sciatore, BS: buon sciatore, OS: ottimo sciatore;MSA: medio sciatore alpinista. Presuppone il superamento di pendii non troppo scoscesi e le difficoltà alpinistiche contenute
 BSA: le pendenze sono maggiori, possono arrivare ai 30°-35°su pendii a volte esposti, talvolta  può essere necessario l'uso di corda piccozza ramponi per attraversare ghiacciai, canalini o creste esposte.
 OSA: accentuazione delle pendenze sino ai 40°, 45°, difficoltà alpinistiche sostenute.




Visualizza Cima Tessa in una mappa di