Skip to main content

Home / SCIALPINISMO / Punta di Saldura, Saldurspitze, Gruppo Saldura, salita da Val di Mazia, Alto Adige

Ultimo aggiornamento: 25/03/2012

Punta di Saldura, Saldurspitze, Gruppo Saldura, dalla Val di Mazia, Alto Adige

Impegnativa salita sulla cima che da il nome al Gruppo

Salita nel bosco a sx del canalino

Impegnativa   bellissima  escursione alla Punta di Saldura o Saldurspitze, nell’omonimo gruppo montuoso che segna il confine tra la Val di Mazia e la Val Senales.  Dislivello circa 1650 metri, sviluppo, andata e ritorno, di 16km circa. Difficoltà sciistiche medie, diddicoltà alpinistiche abbastanza elevate per la cresta  sud est. Dalla cima grandiosi panorami sulla Palla Bianca, sulla Catena del Similaun e sulla dorsale ci  Cima dei Corvi.

Fuori dal bosco sotto il Saldurboden

Saldurboden e Ramudelferner

Itinerario:   dal parchrggio sotto l’albergo Glieshof si prende a sinistra la forestale  per la Aeussere Matscheralm sino al bivio per il rifugio Oberettes. Si procede in direzione est nella valle perdendo leggermente quota. Si procede verso sud seguendo il segnavia estivo n. 4 per i Laghi di Saldura. Ben presto  inizia una ripida risalita nel bosco abbastanza rado  sino ad arrivare in

Verso i Saldurseen

campo aperto a circa 2400 metri di quota dove ha inizio il Saldurboden. Qui si piega a sinistra nord est, tralasciando sulla destra  i bei pendii che portano  alla Untere RamudelKopf, e aggirando le modeste pareti  della Untere Saldurkopf si  risalgono i pendii che portano dopo circa due

Itinerario Punta Saldura, la valle deiSaldurseen

ore e mezzo di cammino  alla bellissima conca che ospita  i Laghi di Saldura.

Si prosegue in direzione sud est aggirando lo sperone roccioso del Gemsflucht e immettendosi nella ampia Vedretta di Saldura  delimitata a sinistra, est, dalla Lazaunspitze e sbarrata in cima dalla Oberer Saldurkopf.  Appena possibile ci si immette in un ampia valle sulla sinistra aggirando così la Cima di Lazaun e avendo sulla destra la Saldurspitze. Dopo

Risalita braccio terminale Vedretta di Saldura

circa un’ora si arriva alPasso di Lazaun, m.3218. Qui si procede verso sud  portandosi  sul ripido canalone sud  dove si depositano gli sci. Con pendenze sempre più sostenute e muniti dii ramponi  e piccozza si procede spostandosi sulla sinistra, sud, sino a guadagnare la linea di cresta. Gli ultimi cento metri sono alpinistici con tratti di roccia friabile e detriti  e le difficoltà, comunque non trascurabili, dipendono dalle condizioni del manto nevoso.

Discesa: lungo l'itinerario di salita

Percorso Stradale:  da Bolzano sud, uscita autostradale, si imbocca la  superstrada per Merano e si procede per la Val Venosta sino a Tarces, dove si gira a destra per la Val di Mazia sino a Mazia dove si prosegue   per stradina sino in fondo alla valle al parcheggio del caratteristico Maso Glieshof. Km 93  da Bolzano sud.    Vedi Mappa.

 Dati  salienti itinerario:

Destinazione: Saldurspitze, Punta di Saldura 
Valle principale: Val di Mazia
Gruppo Montuoso: Gruppo di Saldura
Paese di partenza: Mazia
località di parcheggio: Parcheggio sotto Maso Glieshof
condizioni viabilità accesso: generalmente buone, pneumatici invernali indispensabili. 
condizioni di parcheggio: buone.
quota partenza: m.1810
quota arrivo: m.3433
dislivello salita: metri 1650 circa
dislivello discesa: come salita
quota massima: m.3433
Distanza: km 15,8 andata e ritorno
esposizione prevalente: nord, sud est parte finale.
tempo medio di salita: ore  5,00 - 5,45
difficoltà sciistiche: BSA
difficoltà alpinistiche: abbastanza marcate nel tratto finale, lungo la cresta sud est.
punti critici per slavine Necesstita di neve assestata
attrezzatura  necessaria normale attrezzatura  da sci alpinismo + ramponi e piccozza.
periodo effettuazione Dicembre  - inizio   maggio.
adatto a ciaspole ? Parte finale molto ripida.
varianti in discesa: -
problemi di orientamento: -
Cartine: Kompass foglio 041, Alta Val Venosta – Oberschwingau.
info turistiche: Associazione Turistica Malles, 0473 831190
meteo e valanghe: Meteo Bolzano    Meteotrentino. Aineva
Trasporti Pubblici: Mobilità Alto Adige
destinazioni vicine:  Pleresspitze,  Pizzo Portles, Cima dei Corvi, Punta di Valbella, Cima Ramudla, Monte Upi.
punti appoggio intermedi: -.

Punta Saldura, traccia Saldurboden Saldurseen

Imbocco Vedretta di Saldura

imbocco valletta per Passo di Lazaun

verso Passo di Lazaun e Punta Saldura

Cima e Passo di Lazaun

Risalita verso cresta sud

Ripidissimo pendio prima della cresta sud

Cresta Sud di Saldurspitze

In vetta a Saldurspitze - Punta Saldura

Cresta sud e via salita da Val Lazaun

Cresta sommitale Saldura e Punta di Lagaun

Vedretta di Lagaun

Alta Val di Mazia e Passo di Mazia

Note: i percorsi e le mappe  tracciate  sono del tutto indicativi. Saranno le condizioni del terreno e della neve a consigliare dopo le opportune valutazioni la via migliore da seguire. Si prega di segnalare imperfezioni ed errori al seguente indirizzo: info@veramontagna.it

Scala di difficoltà:
 MS: Medio sciatore, BS: buon sciatore, OS: ottimo sciatore;MSA: medio sciatore alpinista. Presuppone il superamento di pendii non troppo scoscesi e le difficoltà alpinistiche contenute
 BSA: le pendenze sono maggiori, possono arrivare ai 30°-35°su pendii a volte esposti, talvolta  può essere necessario l'uso di corda piccozza ramponi per attraversare ghiacciai, canalini o creste esposte.
 OSA: accentuazione delle pendenze sino ai 40°, 45°, difficoltà alpinistiche sostenute.




Visualizza Punta di Saldura Saldur Spitze in una mappa di