Skip to main content

Home / SCIALPINISMO / Punta di Altacroce - Hohe Kreuzspitze, Racines, Alto Adige

Ultimo aggiornamento: 01/01/2012

Punta di Altacroce - Hohe Kreuzspitze, Racines, Alto Adige

Magnifica escursione tra le Stubaier Alpen e il Gruppo di Tessa

Punta Altacroce, tratto sommitale, tratto sommitale

Assai frequentata escursione di grande interesse  a Punta Altacroce  (Hohe Kreuzpitze)  in Val Racines, Alto Adige,  sulla dorsale che divide  la Val Passiria dalla Val Racines. Abbastanza impegnativa sia per caratteristiche tecniche che per dislivello, presuppone neve assestata sia in inverno che in primavera. La prima parte del tracciato sino a Klammalm è uguale all’itinerario della Piccola Punta di Montecroce.  Il punto di partenza è il parcheggio di vallettina.

Salita costone prima della Klammalm

Itinerario:  Dal parcheggio si inizia a risalire  in direzione ovest un bel bosco  di abeti lungo  una comoda  forestale (segnavia n.12) con doce  pendenza che corre parallela per un tratto alla sottostante pista di slittino.Volendo  Si può tagliare abbastanza agevolmente  per i prati accorciando  di un poco il percorso. Si segue in ogni caso  l'indicazione Klammalm, malga che si trova al di

Salita canalone verso Lago Butsee

sopra di un salto roccioso per oltrepassare  il quale è bene stare  sulla destra per evitare possibili slavine dal  canalone di sinistra. Dopo  circa un’ora e venti minuti minuti si arriva alla malga, che si trova allo sbocco   di un marcato vallone proprio sotto un  secondo dosso. Dalla Malga, luogo  incantevole che offre una bella veduta sulla valle di Racines, si continua diritti, ovest,  per circa

Verso il Lago Butsee

 un cento metri e poi si svolta a  sinistra per  una  pianeggiante valletta  laterale in direzione  sud.

Procedendo per questo valloncello sulla destra si noterà un torrentello attraversato da un piccolo ponticello: quella è la direzione da seguire per  la Punta  Altacroce.

Salito il pendio dopo il ponte in direzione ovest, dopo un centinaio di metri si piega decisamente a sinistra  immettendosi in un lungo e ben visibile valloncello sopra una

Penultimo ripido vallone

crestina rocciosa,  che corre in moderata pendenza  parallelo alla catena montuosa  e alla valle sottostante. Dopo qualche centinaio di metri, prima di una  grande parete rocciosa a forma triangolare, si prende a destra, ovest,  per un ripidissimo  pendio  fiancheggiando l’imponente parete rocciosa sulla nostra sinistra.  (direzione del sentiero estivo  n.12).  Dopo  un  paio di centinaia di

Strappo finale per la Hohe Kreuzpitze

metri  la pendenza diminuisce  e si percorre un lungo canalone sempre in direzione ovest, che ci consente di aggirare le pareti rocciose sulla sinistra.

L’itinerario ci porta in un pianoro dove si trova il  Butsee che viene aggirato a nord ovest,  nei pressi è posizionato un capitello ligneo con una scultura raffigurante una scena di caccia. Sin qui ore 2 e venti minuti dalla Partenza.  

Traverso insidioso e Hohe Kreuzspitze

Qui la traccia piega decisamente a sinistra, sud, risalndo un lungo e moderatamente pendente vallone costellato  di gobbe e conche. Si avanza  tenendosi dapprima sulla sinistra per evitare possibili dispiaceri dalle ripide pareti dei contrafforti meridionali della Zermaidspitze e poi giunti a  ridosso della nostra cima ci si sposta verso il centro della valle percorrendo  una  dorsale ondulata.  La Punta di Altacroce  fa capolino di fronte a noi  dietro una anticima.

Oltrepassato un breve tratto pianeggiante che concede un po’ di respiro il tracciato inizia a risalire con pendenza via via  più sostenuta senza diventare mai  estrema.

Veduta da Hohe Kreuzspitze verso Racines

Arrivati  sotto la dorsale a sud si piega a sinistra, sud est, arrampicandosi per un ripido ma placido mammellone al di là del quale vi è la nostra meta.  Arrivati in cima  la Punta di Montecroce si presenta in tutta la sua magnificenza: ora però  ci aspetta il tratto più delicato del percorso. Si deve calare  tre quattro metri  e  attraversare in diagonale  un ripidissimo fianco  per circa un centinaio di metri, dopo di che una  ripida e breve salita ci consente di arrivare in vetta. Il tratto in diagoonale va affrontato con le cautele del caso: ciascuno in base alle proprie capacità valuterà il modo migliore di procedere o di fermarsi.

Assolutamente grandioso il panorama dalla cima sul gruppo di Tessa, sulla valle di Plan e la Hochwilde, oltre naturalmente su Racines.

Discesa: lungo l'itinerario di salita.

Percorso Stradale: dall’uscita autostradale di Vipiteno ci si dirige verso Racines  Giovo imboccando poi presso Stange la provinciale per la Val Racines. La si percorre sino a Vallettina dove si parcherggia nei pressi della tipica chiesetta. Circa 17 Km.

Dati  salienti itinerario:

Destinazione: Hohe Kreuzpitze – Punta di Altacroce
Valle principale: Val Racines
Gruppo Montuoso: Stubaier Alpen
Paese di partenza: Vallettina, Racines.
località di parcheggio: Vallettina presso Chiesetta.
condizioni viabilità accesso: normalmente buone. 
condizioni di parcheggio: buone
quota partenza: 1482
quota arrivo: 2746
dislivello salita: 1264
dislivello discesa: 1264
quota massima: m.2746
esposizione prevalente: est, nord parte finale. 
tempo medio di salita: ore 4 - 4,30.
difficoltà sciistiche: MSA
difficoltà alpinistiche: ultimo tratto dopo il deposito sci.
punti critici per slavine Necessita di neve assestata.
attrezzatura  necessaria normale attrezzatura  da sci alpinismo  + ramponi  e  cordino per il traverso finale se neve gelata.
periodo effettuazione Dicembre  - aprile
adatto a ciaspole ? Percorso impegnativo per alcuni traversi in diagonale
varianti in discesa: -
problemi di orientamento: -
Cartine: Kompass foglio 058
info turistiche: Azienda per il Turismo di Racines –  Ridanna 0472 760608
meteo e valanghe: Meteo Bolzano    Meteotrentino. Aineva
destinazioni vicine:  Piccola Punta di Montecroce
punti appoggio intermedi: Klammalm, m.1926, Malga della Gola

Punta Altacroce tracciato parte alta

punta di Altacroce, tracciato da Klammalm

Note: la mappa tracciata è del tutto indicativa. Saranno le condizioni del terreno e della neve a consigliare dopo le opportune valutazioni la via migliore da seguire. Si prega di segnalare imperfezioni ed errori al seguente indirizzo: info@veramontagna.it

Scala di difficoltà:
 MS: Medio sciatore, BS: buon sciatore, OS: ottimo sciatore;MSA: medio sciatore alpinista. Presuppone il superamento di pendii non troppo scoscesi e le difficoltà alpinistiche contenute
 BSA: le pendenze sono maggiori, possono arrivare ai 30°-35°su pendii a volte esposti, talvolta  può essere necessario l'uso di corda piccozza ramponi per attraversare ghiacciai, canalini o creste esposte.
 OSA: accentuazione delle pendenze sino ai 40°, 45°, difficoltà alpinistiche sostenute.




Visualizza Hohe Kreuzspitze Punta di Altacroce in una mappa di dimensioni