Skip to main content

Home / SCIALPINISMO / Punta Saldura di Dentro, Innere Saldurspitze

Ultimo aggiornamento: 16/02/2013

Punta Saldura di Dentro, Innere Saldurspitze

Escursione di scialpinismo nella Val di Lagaun

Escursione  con sci alpinismo e racchette da neve, mediamente  impegnativa ed abbastanza faticosa , dislivello circa 1250 metri, sulla panoramica Punta Saldura di Dentro, Innere Saldurspitze, nel Gruppo Saldura in Val di Lagaun. La partenza è dai Masi di Covolo (Koflerhoefe) qualche centinaio di metri prima di Maso Corto (Kurzras). L’itinerario è assai intuitivo sino alla fine dal pianoro della Val Lagaun, dove si deve però  imboccare il giusto vallone per portarsi in quota. Anche dal punto di vista  del tracciato la situazione è abbastanza schematica: primo tratto su stretto sentierino nel bosco che può rappresentare una difficoltà per la discesa se ghiacciato, secondo tratto in campo aperto  nel grande pianoro della bellissima Val di Lagaun, terzo tratto un susseguirsi di ripidi canaloni e brevi   tratti pianeggianti sino all’imbocco del Lagaunferner.

Itinerario:  Si parte dai Masi del Covolo proprio in corrispondenza della fermata dell’autobus. In direzione est si risalgono i prati liungo uno steccato  sino a raggiungere il bosco. Qui si devia verso sud  prendendo quota su  sentiero stretto (soprattutto per la discesa) che segue il segnavia 4 sino all'imbocco della affascinante Val di Lagaun. Qui si procede diritto verso est, ignorando le tracce sulla destra che portano alla agevole  salita allo Stotz e quelle a sinistra che portano al Giogo di Tasca. La valle è molto lunga e per circa  1,5 Km  con pendenze minime che consentono di ammirare il grandioso panorama.  Ad un certo punto la pendenza cambia e sempre in direzione est si inizia a risalire un pendio via via sempre più ripido. Si sbocca su di una sella e si prosegue sempre in buona pendenza verso destra, nord, imboccando una stretta valletta  sulla cui sinistra incombono dei pendii molto ripidi (attenzione). Con una serie di canaloni alternati a brevi tratti di piano si guadagna quota  in un ambiente più ampio. Sono le condizioni della neve a  determinare il percorso migliore dal punto di vista della sicurezza. A quota 2800 si vede nettamente la nostra piatta cima sulla sinistra con la dorsale rocciosa che congiunge la Schlandererspitze (di fronte a noi) con la Saldur Kopf. Ancora più a destra la punta di Saldura e la Cima di Lagaun. L'ultimo  ripido pendio prima del pianoro glaciale va affrontato con attenzione o tagliando direttamente sulla sinistra (percorso più breve ma più ripido e potenzialmente pericoloso) oppure stando  in centro dove sono consentite diagonali più lunghe. Raggiunto il pianoro del Lagaunferner  si gira a sinistra , sud, e in circa 20 minuti  si raggiunge agevolmente la vicina Punta Saldura di Dentro.

Discesa: lungo l'itinerario di salita.

Percorso Stradale:  da Bolzano, uscita autostradale  Bolano  sud ,si imbocca la superstrada per Merano. Si prosegue per la Val Venosta sino nei pressi di Naturno dove si gira a destra e si percorre la Val Senales sino a poche centinaia di metri prima di Maso Corto e si parcheggia nei pressi di Masi del Covolo (fermata autobus). In totale circa 67 KM.

Partenza da Masi del Covolo

Inizio pianoro Val di Lagaun

Traccia tratto mediano P. Saldura di dentro

Val di Lagaun e Punta di Lagaun

inizio canaloni per Punta Saldura di Dentro

Dati  salienti itinerario:

Destinazione: Innere Saldurspitze, Punta Saldura di Dentro.
Valle principale: Val Senales.
Gruppo Montuoso: Oetztaler Alpen – Gruppo di Saldura
Paese di partenza: Val Senales, 800 metri prima di Masocorto
località di parcheggio: Masi del Covolo, Koeflerhof.
condizioni viabilità accesso: normalmente percorribile
condizioni di parcheggio: limitate
quota partenza: Metri 1950.
quota arrivo: 3190 m..
dislivello salita: 1240  metri.
dislivello discesa: 1240 m.
quota massima: m.3190
Lunghezza percorso: circa 13 Km andata e ritorno
esposizione prevalente: est
tempo medio di salita: 4 ore. 
difficoltà sciistiche: BS  
difficoltà alpinistiche: assenti.
punti critici per slavine Canaloni dopo il pianoro della Val di Lagaun.
attrezzatura  necessaria normale attrezzatura sci alpinismo 
periodo effettuazione Metà febbraio - maggio
adatto a ciaspole ? si
varianti in discesa: -
problemi di orientamento: -
Cartine: Kompass 051 1:25000
info turistiche: Associazione Turistica Val Senales
meteo e valanghe: Meteo Bolzano    Meteotrentino. Aineva
punti appoggio intermedi: -

Note: la mappa tracciata è del tutto indicativa. Saranno le condizioni del terreno e della neve a consigliare dopo le opportune valutazioni la via migliore da seguire. Si prega di segnalare imperfezioni ed errori al seguente indirizzo: info@veramontagna.it

Scala di difficoltà:
 MS: Medio sciatore, BS: buon sciatore, OS: ottimo sciatore;MSA: medio sciatore alpinista. Presuppone il superamento di pendii non troppo scoscesi e le difficoltà alpinistiche contenute
 BSA: le pendenze sono maggiori, possono arrivare ai 30°-35°su pendii a volte esposti, talvolta  può essere necessario l'uso di corda piccozza ramponi per attraversare ghiacciai, canalini o creste esposte.
 OSA: accentuazione delle pendenze sino ai 40°, 45°, difficoltà alpinistiche sostenute.

La Val di lagaun verso est

Alternarsi di selle e ripidi pendiii

ultimo pendio prima del Lagaunferner

Punta Saldura di Dentro

Fianchi orientali della Schlanderer Spitze




Visualizza Punta Saldura di Dentro in una mappa di dimensioni maggiori

Meteo