Skip to main content

Home / SCIALPINISMO / Piz Boe, Gruppo del Sella. Salita dalla Val de Mezdì

Ultimo aggiornamento: 04/01/2015

Piz Boe, Gruppo del Sella. Salita dalla Val de Mezdì

Piz Boè, la massima elevazione del Gruppo del Sella. Escursione molto conosciuta ed apprezzata, solitamente percorsa solo in discesa per la possibilità di salire con la Funivia del Sass Pordoi. La salita è veramente affascinante e sorprendente lo sviluppo di questa lunghissima valle che per quasi 7 chilometri si incunea tra rocce strapiombanti. Itinerario:   La partenza è dalla parte alta di Colfosco lungo la strada che scende dal Passo Gardena, nel parcheggio adiacente gli impianti che portano al Sella Ronda. Si segue il segnavia estivo 651 che conduce al Rifugio Boe. Subito un primo ripido pendio seguito da una serie di avvallamenti e dossi con dolce pendenza sino a quota 2550 dove ha inizio il lungo pendio prima della forcella che porta al Rifugi Boè (pendenza massima circa 35°). Dal rifugio la cima è ben visibile e si sale per il sentiero estivo 638, che presenta un tratto molto ripido e attrezzato, sovente da percorrere  sci in spalla e ramponi. Eccezionale panorama dalla cima su tutte le Dolomiti.

Discesa: lungo l'itinerario di salita.

Imbocco della Val Mezdì

prima rampa dopo il bosco

Colfosco con il Sassongher e a sinistra il Ciampac

Val de Mezdì. quota 1950 circa

in lontananza la sella del Boè

val de Mezdì quota 2400

veduta su Val Mezdì e Colfosco

tratto ripido sotto la sella, circa 37 gradi.

Percorso Stradale:  Colfosco  si raggiunge dall’autostrada del Brennero, uscita di Chiusa – Klausen, Si percorre tutta la Val Gardena sino al Passo Gardena per poi scendere sino a Colfosco.. Km 45. Vedi Mappa.

Dati  salienti itinerario:

Destinazione: Piz Boè
Valle principale: Val Badia
Gruppo Montuoso: Sella
Paese di partenza: Colfosco
località di parcheggio: presso Cabinovia Sellaronda
condizioni viabilità accesso: normalmente percorribile
condizioni di parcheggio: buone
quota partenza: Metri 1670.
quota arrivo: 3152 m.
dislivello salita: 1490  metri.
dislivello discesa: 1490 m.
quota massima: m.3152
Lunghezza percorso: -
esposizione prevalente: nord.
tempo medio di salita: 4 – 4,30
difficoltà sciistiche: BSA
difficoltà alpinistiche: moderate.
punti critici per slavine Canalone sotto la forcella
attrezzatura  necessaria normale attrezzatura sci alpinismo e ramponi
periodo effettuazione Aprile  – fine maggio
adatto a ciaspole ? si
varianti in discesa: -
problemi di orientamento: -
Cartine: Tabacco foglio 06. Scala1/25000.
info turistiche: Azienda per il Turismo Val di Fassa. Tel 0462609670
meteo e valanghe: Meteo Bolzano    Meteotrentino. Aineva
punti appoggio intermedi: Rifugio Boè, Bambergerhuette

Note: la mappa tracciata è del tutto indicativa. Saranno le condizioni del terreno e della neve a consigliare dopo le opportune valutazioni la via migliore da seguire. Si prega di segnalare imperfezioni ed errori al seguente indirizzo: info@veramontagna.it

Scala di difficoltà:
 MS: Medio sciatore, BS: buon sciatore, OS: ottimo sciatore;MSA: medio sciatore alpinista. Presuppone il superamento di pendii non troppo scoscesi e le difficoltà alpinistiche contenute
 BSA: le pendenze sono maggiori, possono arrivare ai 30°-35°su pendii a volte esposti, talvolta  può essere necessario l'uso di corda piccozza ramponi per attraversare ghiacciai, canalini o creste esposte.
 OSA: accentuazione delle pendenze sino ai 40°, 45°, difficoltà alpinistiche sostenute.



Meteo