Skip to main content

Home / SCIALPINISMO / Orecchia di Lepre – Hasenohr, Val d’Ultimo, Alto Adige.

Ultimo aggiornamento: 07/01/2012

Orecchia di Lepre – Hasenohr, Val d’Ultimo, Alto Adige.

Impegnativa escursione su una delle più alte cime della Val d'Ultimo.

Untere Flatschberg Alm

Grande lungo itinerario di sci alpinismo e racchette da neve, senza peraltro grosse difficoltà tecniche, alla  Orecchia di lepre o Hasenohr, val d’Ultimo, Alto Adige. Si propone qui la salita dal versante sud che presenta oltre 1500 metri di dislivello ed un ragguardevole sviluppo. Escursione primaverile, abbisogna di  neve assestata  specialmente nel tratto sopra i Lacke.  Grandioso il panorama dalla cima.

Itinerario:  dal parcheggio bisogna cercare  l’imbocco della  forestale con indicazione Vordere Flatchbergalm, segnavia 141. La direzione da seguire è  nord est  verso

salita tra Schafturm e Flatscberg

la Flatschbergtal. Dopo 10 minuti bisogna proseguire in direzione nord in corrispondenza del bivio tra i sentieri 141 e 144 seguendo quest’ultimo. Ora la direzione è assolutamente lineare e procedendo sulla forestale  dopo mezz’ora  si arriva alla Flatschber Alm,

risalita pendii settentrionali Flatschberg

m.1905. Si  va avanti verso nord, il segnavia ora è il 143, dopo venti minuti si incontra, ignorandolo, il bivio con il sentiero 12. Ancora 10 minuti e si arriva alla bella Untere Flatscberg Alm, m.2110, dalla quale si vede il Passo di Flim e la piccola Orecchia di Lepre.

La valle ora si è allargata e la vegetazione è scomparsa. Dopo circa 20 minuti dalla malga a quota 2250  si nota sulla sinistra rispetto al centro della valle un grosso masso: davanti a noi il

poco sotto la Ross Alm

passo di Flim sulla sinistra, al centro la  rocciosa Schafturm e a destra i modesti pendii del Flatscberg.  Da qui si inizia a piegare gradualmente verso nord est in direzione della parete rocciosa centrale e poi si piega ancor più a destra inoltrandosi in una  ripida valletta laterale. Senza grosse difficoltà si superano con

Finalmente Hasenohr in vista

libera traccia i pendii  settentrionali del Flatschberg, oltrepassando alcuni dossi rocciosi. Finalmente L’orecchia di Lepre, ancora molto lontana appare davanti al nostro sguardo. Ore 2,45 dalla partenza. In breve si arriva ad un pianoro assai ondulato chiamato Rossalm o Alpe Cavallo.  L’ultima e più impegnativa parte della salita, circa due ore, è ora ben visibile. Si prende come meta l’ampia evidente sella tra le due Orecchie di Lepre cercando di seguire una traccia che ci esponga a minori rischi, stando dapprima al centro delle roccette più basse eper poi risalire un canalone assai ripido ma non molto lungo. Nell’ultima parte la pendenza

La Flatschbergtal

diminuisce e finalment si arriva alla sella , m.3010.

Piegando verso destra, est,  non rimane che risalire la comoda cresta ovest dell’Orecchia di Lepre, superando gli ultimi 20 metri di

cresta ovest Hasenohr

dislivello in circa un’ora, facendo attenzione negli ultimi metri dove la pendenza ritorna assai sostenuta.  Tempo totale ore  5 - 6.

Discesa: lungo l'itinerario di salita.

Percorso Stradale: dall’uscita autostradale di Bolzano sud si prende la superstrada per Merano uscendo nei pressi di Lana (indicazione Val d’Ultimo. La si percorre sino a Santa Gertrude dove si prende la strda per il Lago Fontana Bianca sino al bivio per Maso Pils ove si gira a destra e si parcheggia ove possibile (parcheggio assai limitato, non ci sono posti auto al maso). Mappa Bolzano Masi Pils.

Dati  salienti itinerario:

Destinazione: Orecchia di Lepre – Hasenohr
Valle principale: Val d’Ultimo
Gruppo Montuoso: Monti Val d’Ultimo – Ultener Berge
Paese di partenza: Maso Pils, Santa gertrude d'ULtimo
località di parcheggio: Maso Pils, Santa Gertrude d'ULtimo, strada per Lago Fontana Bianca.
condizioni viabilità accesso: indispensabili pneumatici da neve, accertarsi circa la percorribilità
condizioni di parcheggio: molto limitate
quota partenza: m.1720
quota arrivo: m.3257
dislivello salita: m.1537
dislivello discesa: come salita.
quota massima: m.3257
esposizione prevalente: sud, ovest.
tempo medio di salita: ore  5 - 5,30
difficoltà sciistiche: BS
difficoltà alpinistiche: assenti, attenzione negli ultimi metri.
punti critici per slavine Pendio sopra quota 2750 dopo il pianoro dei Lacke. In questo tratto la neve deve essere assestata.
attrezzatura  necessaria normale attrezzatura  da sci alpinismo.
periodo effettuazione Marzo - inizio maggio
adatto a ciaspole ? Alcuni passaggi ripidi  rendono difficoltosa la salita e la discesa
varianti in discesa: -
problemi di orientamento: -
Cartine: Kompass foglio 059 o 052, Tabacco 042.
info turistiche: Azienda per il Turismo  Val d’Ultimo, tel. 0473 795387
meteo e valanghe: Meteo Bolzano    Meteotrentino. Aineva
destinazioni vicine:  Cima di Tovo o Tuferspitze
punti appoggio intermedi: -

Hasenohr, ultimo lungo tratto.

In vetta all'Orecchia di Lepre

Note: la mappa tracciata è del tutto indicativa e cosi pure le tracce nelle foto. Saranno le condizioni del terreno e della neve a consigliare dopo le opportune valutazioni la via migliore da seguire. Si prega di segnalare imperfezioni ed errori al seguente indirizzo: info@veramontagna.it

Scala di difficoltà:
 MS: Medio sciatore, BS: buon sciatore, OS: ottimo sciatore;MSA: medio sciatore alpinista. Presuppone il superamento di pendii non troppo scoscesi e le difficoltà alpinistiche contenute
 BSA: le pendenze sono maggiori, possono arrivare ai 30°-35°su pendii a volte esposti, talvolta  può essere necessario l'uso di corda piccozza ramponi per attraversare ghiacciai, canalini o creste esposte.
 OSA: accentuazione delle pendenze sino ai 40°, 45°, difficoltà alpinistiche sostenute.




Visualizza Hasenohr - Orecchia di Lepre in una