Skip to main content

Home / SCIALPINISMO / Mitterloch Spitze, Punta Buco di Mezzo, m.3176, Alpi Venoste di Levante, Vallelunga, Alto Adige

Ultimo aggiornamento: 03/03/2012

Mitterloch Spitze, Punta Buco di Mezzo, m.3176, Alpi Venoste di Levante, Vallelunga, Alto Adige

Bella Escursione scialpinistica per la Valbenairtal

Rsalendo la pista di Maseben

Abbastanza lunga, mediamente impegnativa,  appagante escursione  di scialpinismo  e racchette da neve a Mitterloch Spitze, Punta Buco di Mezzo,  m.3176  in alta Vallelunga di fronte alla cresta di confine. Si parte tra   Grub e Melago  in corrispondenza della pista  da sci di Maseben. Itinerario relativamente poco noto rispetto alle più frequentate  Punta di Valbennaria, Cima Barba d’Orso o Glockhauser. Le difficoltà sono concentrate  nella parte alpinistica della cresta finale, difficoltà peraltro

Tiergartenspitz e skilift Maseben

abbastanza contenute. Offre il vantaggio di fruire dell’opportunità per i meno allenati di salire con gli impianti sino a circa 2400  metri di quota.

Itinerario:  dal parcheggio della seggiovia ci si porta alla partenza della pista e si imbocca una forestale che si immette in una pista da slittino. Con tratti molto pianeggianti  si guadagna lentamente quota  sino ad immettersi nella pista da discesa. Si risale questa  sino alla stazione superiore della  seggiovia dove si trova un  attrezzato posto di ristoro. Si prosegue  costeggiando ancora la pista da discesa  dello  skilift.

Valbenairtal e Mitterloch Spitze

Superatane  la stazione a monte, ci si immette in un lungo falsopiano che costituisce la parte intermedia della Valbenairtal.  Sulla nostra destra abbiamo la Tiergartenspitz, anch’essa meta scialpinistica che non presenta particolari difficoltà, sulla sinistra, est, la lunga dorsale rocciosa di Punta della Valbennaria, cima che viene salita dalla  parallela Rotebental.

Dopo qualche centinaio di metri il terreno inizia a  farsi più ripido: qui ci si tiene sulla sinistra, destra orografica, e superando alcuni dossi  si risalgono i fianchi

Via di salita alla Mitterloch Spitze

settentrionali della nostra meta.  Si punta in direzione sud ovest verso una forcella, quota 3000 circa, che divide la Gamsspitze dalla Mitterloch Spitze.  Qui inizia la parte  alpinistica, i buoni sciatori potranno portarsi appresso gli sci per scendere direttamente dalla cima verso  il centro della Valbenairtal.   La risalita della cresta è abbastanza lunga, ciirca 150 metri di dislivello, le difficoltà, peraltro  abbastanza contenute, sono concentrate nel tratto iniziale dopo la forcella e , ancora più lievi, poco sotto la cima.  In condizioni di neve dura o ghiacciata  per il tratto di percorso dopo la forcella possono essere necessari i ramponi. Di grande soddisfazione il panorama offerto dalla cima sulla Catena di Valbennaria e di Cima dei Corvi, nonchè su tatta la cresta di confine   dalla Cima delle Pecore alla Cima del Lago Bianco e alla Punta di Vallelunga con l'immenso Gepatschferner.

La Lunga Cresta finale per Mitterloch Spitze

Discesa: lungo l'itinerario di salita .

Percorso Stradale:  da Bolzano  sud si prende superstrada per Merano sino  alla tangenziale per Naturno. Si prosegue per tutta la valle sino al lago di resia. A Curon  Venosta si prende a destra per Melago e si prosegue sino alla stazione a valle della seggiovia per Maseben qualche centinaio di metri dopo Grub. Km 107 circa da Bolzano sud.. Vedi Mappa.

 Dati  salienti itinerario:

Destinazione: Mitterloch Spitze, m.3176 
Valle principale: Vallelunga
Gruppo Montuoso: Oetztaler Alpen, Alpi Venoste di Levante.
Paese di partenza: Seggiovia Maseben  prima di Melago, Vallelunga.
località di parcheggio: parcheggio seggiovia, Melago.
condizioni viabilità accesso: generalmente buone, pneumatici invernali indispensabili. 
condizioni di parcheggio: buone
quota partenza: m.1854 circa.
quota arrivo: m.3176
dislivello salita: metri 1322 circa.
dislivello discesa: come salita
quota massima: m.3176.
Distanza: -
esposizione prevalente: nord
tempo medio di salita: ore  3,45 – 4,15
difficoltà sciistiche: BSA
difficoltà alpinistiche: basse
punti critici per slavine Necessita di neve assestata
attrezzatura  necessaria normale attrezzatura  da sci alpinismo  + ramponi  per cresta finale se ghiacciata.
periodo effettuazione Marzo - aprile
adatto a ciaspole ? si.
varianti in discesa: -
problemi di orientamento: -
Cartine: Kompass foglio 041, Alta Val Venosta
info turistiche: Associazione Turistica Resia, 0473-633101
meteo e valanghe: Meteo Bolzano    Meteotrentino. Aineva
Trasporti Pubblici: Mobilità Alto Adige
destinazioni vicine:  Palla Bianca, Punta di Valbennaria, Roterkopf, Freibrunnerspitze, Cima Barbadorso di Fuori.
punti appoggio intermedi: Rifugio Atlantis der Berge.

Traccia di salita Mitterloch Spitze

Lungo la cresta vicino alla meta

La cresta della Mitterloch dall'alto

Mitterloch Spitze verso la croce di vetta

Catena di Cima della Gallina e Valbenairtal

Gamsspitze e Tiergartenspiz

Veduta su Punta Valbennaria e Rotebenkopf

Veduta su Cima dei Corvi e Punta Valbella

Scorcio su Resia e le Alpi Venoste di Ponente

Note: i percorsi e le mappe  tracciate  sono del tutto indicativi. Saranno le condizioni del terreno e della neve a consigliare dopo le opportune valutazioni la via migliore da seguire. Si prega di segnalare imperfezioni ed errori al seguente indirizzo: info@veramontagna.it

Scala di difficoltà:
 MS: Medio sciatore, BS: buon sciatore, OS: ottimo sciatore;MSA: medio sciatore alpinista. Presuppone il superamento di pendii non troppo scoscesi e le difficoltà alpinistiche contenute
 BSA: le pendenze sono maggiori, possono arrivare ai 30°-35°su pendii a volte esposti, talvolta  può essere necessario l'uso di corda piccozza ramponi per attraversare ghiacciai, canalini o creste esposte.
 OSA: accentuazione delle pendenze sino ai 40°, 45°, difficoltà alpinistiche sostenute.




Visualizza Mitterloch Spitze in una mappa di