Skip to main content

Home / SCIALPINISMO / Einachtspitze, Val Ridanna, Stubaier Alpen, Alto Adige

Ultimo aggiornamento: 12/01/2012

Einachtspitze, Val Ridanna, Stubaier Alpen, Alto Adige

Escursione di media lunghezza e difficoltà.

Einachtspitze, prati iniziali

Bella escursione con sci e ciaspole ad Einachtspitze, una cima secondaria sulla destra  orografica della Val Ridanna, sulla  vasta dorsale che divide quest’ultima dalla Val Racines. Media difficoltà, un paio di pendii piuttosto ripidi e qualche problema di orientamento in quanto la cima è visibile solo in alto.

Itinerario:  dal parcheggio sulla provinciale si taglia per i prati lasciandosi  sulla sinistra  il tracciato dello skilift.  Si risale  l’ultimo tratto di pista sino  a superare la

Einachtspitze, fuori dal bosco

 vicina stazione a monte dell’impianto. Oltrepassatala, si gira a sinistra est . Dopo pochissimi minuti si incontra un bivio  con indicazione Joggilealm e Einachtspitz, si segue quest’ultima indicazione con il segnavia 24 a.  Si affronta un tratto  nel bosco

Einachtspitze inizio risalita presso malga

superando pendii abbastanza ripidi. Dopo  circa 35 minuti  si arriva su terreno aperto  e ben presto si incontra il bivio tra il segnavia 24 a e il 24b (attenzione queste numerazioni non sono riportate  sulle cartine Kompass e Tabacco, almeno sulle  edizioni antecedenti il 2009).  Si segue il 24b  su  comoda forestale, verso est si vedono i primi baiti in legno, il bosco è ormai rado e il terreno dolce  e ondulato. Superato un dosso di fronte a noi si intravede la dorsale  che da

Einachtspitze risalita dorsale nord est

Stollespitze risale  in direzione sud ovest  verso la Einachtspitze, non ancora visibile. Si prosegue  in leggera salita  in direzione sud  avanzando in un’ampia valle costellata da numerose  conche  e dossi. Come punto di riferimento  si tiene una casa in legno sopra una collinetta, poco prìma di questa, in prossimità di un piccolo dosso con sopra un abete , si gira a

Einachtspitze, tracciato parte alta

destra iniziando a risalire una valletta. 

Si prosegue ora su terreno libero e senza una traccia obbligata  superando numerosi dossi ed avvallamenti tenendo una costante direzione sud sud-ovest.   Superato  alfin un ampio  lungo e ripido pendio, si arriva su di una larga sella al di la della quale si scorge la croce di vetta. Pochi minuti e si arriva sulla panoramica cima, quota 2305.

 Di fronte a noi verso sud  est il crinale che dal Maraiter Stein porta alla Hochspitze passando per la Wurzer Alpenspitze. Verso ovest invece l’ampia dorsale che da sud

Einachtspitze, verso le ultime rampe

verso nord va dall’Hohe Fferse (Monte Tallone) alla Rudererberg alla Zunderspitze  o Cima Incendio.  A nord invece la Cima del tempo con il Maurerberg e ancora dietro l’inconfondibile Tribulaum con a sinistra la vedretta di Montarso e di Malavalle.

Einachtspitze, ultimo ripido pendio

Discesa: lungo l'itinerario di salita nella parte alta e poi deviare verso est  sino  alla Wildenhuette. Da qui imboccare la forestale, segnavia 24, sino ad ud un bivio dove il sentiero abbandona la forestale e  taglia a sinistra con indicazione Gasse. Quest’ultimo tratto  presenta qualche difficoltà specialmente con neve non abbondante.

Percorso Stradale: dall’uscita autostradale di Vipiteno ci si dirige verso Racines  Giovo imboccando poi presso Stange la provinciale per la Val Ridanna. La si percorre sino a Ridanna ove si parcheggia sulla statale al bivio per Entholz o vicino allo skilift. Circa 12,5 Km da Vipiteno. Vedi Mappa.

Dati  salienti itinerario:

Destinazione: Einachtspitze, m.2305
Valle principale: Val Ridanna
Gruppo Montuoso: Stubaier Alpen
Paese di partenza: Entholz  di Ridanna
località di parcheggio: presso fermata autobus al bivio per Entholz o più a monte nei pressi dello Skilift
condizioni viabilità accesso: informarsi sulla percorribilità 
condizioni di parcheggio: medie
quota partenza: 1360 circa
Lunghezza percorso: 10 Km circa andata e ritorno.
quota arrivo: 2305
dislivello salita: 945
dislivello discesa: 945
quota massima: m.2305
esposizione prevalente: nord  est
tempo medio di salita: 2,30  - 3 ore.
difficoltà sciistiche: BS
difficoltà alpinistiche: assenti.
punti critici per slavine Costone dopo la Malga Jagelealm.
attrezzatura  necessaria normale attrezzatura sci alpinismo 
periodo effettuazione Dicembre  - aprile
adatto a ciaspole ? si
varianti in discesa: discesa verso est dopo la  Wildenhuette (forestale e tratto nel bosco più sciabili, traccia segnavia estivo n.24.
problemi di orientamento: nella parte alta.
Cartine: Kompass foglio 058, Tabacco foglio 038.
info turistiche: Azienda per il Turismo di Racines –  Ridanna 0472 760608
meteo e valanghe: Meteo Bolzano    Meteotrentino. Aineva
Salite nei dintorni: Wurzer Alpenspitze, Zunderspitze o Cima Incendio, Hochspitze o Punta Alta.
punti appoggio intermedi: Wildenhuette

Bellissima discesa da Einachtspitze

Note: la mappa tracciata è del tutto indicativa. Saranno le condizioni del terreno e della neve a consigliare dopo le opportune valutazioni la via migliore da seguire. Si prega di segnalare imperfezioni ed errori al seguente indirizzo: info@veramontagna.it

Discesa per Wildenhuette

Scala di difficoltà:
 MS: Medio sciatore, BS: buon sciatore, OS: ottimo sciatore;MSA: medio sciatore alpinista. Presuppone il superamento di pendii non troppo scoscesi e le difficoltà alpinistiche contenute
 BSA: le pendenze sono maggiori, possono arrivare ai 30°-35°su pendii a volte esposti, talvolta  può essere necessario l'uso di corda piccozza ramponi per attraversare ghiacciai, canalini o creste esposte.
 OSA: accentuazione delle pendenze sino ai 40°, 45°, difficoltà alpinistiche sostenute.




Visualizza Einachtspitze in una mappa di