Skip to main content

Home / SCIALPINISMO / Colbricon Punta Sud Ovest – Lagorai Orientale- Trentino

Ultimo aggiornamento: 20/04/2012

Colbricon Punta Sud Ovest – Lagorai Orientale- Trentino

Classica escursione con gli sci di fronte alle Pale.

Primo tratto del lungo Vallone di salita al Colbricon

Classica, mediamente impegnativa, escursione al Colbricon, m.2602, Punta di Sud Ovest, Lagorai orientale, Trentino, Parco Naturale Paneveggio – San Martino. La salita a Cima sud in normali condizioni di neve può essere fatta con sci ai piedi, diversamente dalla cima vera e propria con la croce di vetta, per la quale è necessario l’uso dei ramponi salendo dal versante di ponente per cresta rocciosa di medio impegno.  L’esposizione nord rende possibile la salita a questa cima,  oltre che in

Tratto intermedio vallone salita Colbricon

inverno, anche in primavera inoltrata, sempre però con neve assestata.

Itinerario:  Il primo tratto è in comune con quello del Piccolo Colbricon. Dal  parcheggio sopra il primo tornante, dalla partre opposta della statale, si imbocca  una forestale percorrendola per circa 25 minuti  sino ad un bivio dove un cartello indica “ex Malga Colbricon e Laghi di Colbricon”.  Si procede in questa direzione  per mezz’ora e si arriva alla ex Malga Colbricon dove inizia a comparire il grandioso  scenario delle Pale di San Martino.

Verso Forcella Colbricon e Piccolo Colbricon

Dalla malga si prosegue verso sud est in direzione del Passo di Colbricon calando circa una trentina di metri in dislivello. L’itinerario segue grosso modo  il percorso del sentiero estivo 349  risalendo dapprima in forte pendenza  un bosco  di piccoli arbusti e radi abeti.  Il percorso risale in direzione  ovest sud-ovest  il grande vallone di salita delimitato ad est dalla Cima  Stradon e dal Colbricon Piccolo, ad ovest dalla imponente dorsale  di nord est del Colbricon  Dopo quota 2000 la pendenza si attenua intervallando pochi tratti piani  a tratti abbastanza ripidi. Si deve fare attenzione a scegliere una traccia che consenta grazie ad opportune diagonali, di superare senza difficoltà i salti di roccia presenti. Si continua a risalire mirando alla forcella che a quota 2420 divide il Piccolo Colbricon dal Colbricon.  Ancor prima di raggiungerla si gira totalmente a sinistra mirando alla nostra cima che si raggiunge superando dapprima uno stretto ripido breve canalino tra le rocce. Da qui la pendenza diminuisce e con  qualche zig zag, generalmente con gli sci ai piedi, si guadagna la cima con il triste e sghembo paletto di legno.

Discesa: lungo l'itinerario di salita. Fare attenzione in caso di nebbia  a seguire le tracce di salita in quanto c’è il pericolo di incappare nei numerosi salti di roccia sparsi nella parte mediana del percorso.

Percorso Stradale:  Da Egna si prende per la Val di Fiemme sino a Predazzo. Qui si gira a destra verso il Passo Rolle e si procede sino nei pressi del primo tornante dopo il bivio per Passo Valles. Limitate possibilità di parcheggio. Circa 55 Km dall’uscita autostradale. Vedi Mappa.

Dati  salienti itinerario:

Destinazione: Colbricon Punta Sud Ovest, m.2602.
Valle principale: Val Travignolo.
Gruppo Montuoso: Lagorai Orientale
Paese di partenza: Strada statale del Passo Rolle
località di parcheggio: Primo tornante dopo il bivio per Passo Valles salendo da Predazzo.
condizioni viabilità accesso: generalmente buona
condizioni di parcheggio: abbastanza buone.
quota partenza: 1630 circa.
quota arrivo: 2602 m..
dislivello salita: 1000  metri circa con risalita.
dislivello discesa: come salita.
quota massima: m.2602
esposizione prevalente: nord, nord est. 
tempo medio di salita: 3 - 3,30 ore. 
difficoltà sciistiche: MSA
difficoltà alpinistiche: basse.
punti critici per slavine Abbisogna di neve assestata.
attrezzatura  necessaria normale attrezzatura sci alpinismo  + ramponi per rampa finale se neve ghiacciata.
periodo effettuazione Dicembre – aprile
adatto a ciaspole ? si
varianti in discesa: -
problemi di orientamento: attenzione in discesa ai salti di roccia in caso di nebbia.
Cartine: Kompass foglio 626, Lagorai – Cima d’Asta. 1/25000.
info turistiche: Azienda per il Turismo Val di Fiemme. Tel 0462 241111
meteo e valanghe: Meteo Bolzano    Meteotrentino. Aineva
Trasporti pubblici, collegamenti autobus: Trentino trasporti
punti appoggio intermedi: -
Escursioni vicine al punto di partenza: Colbricon Piccolo, Monte Mulaz, Cima Bocche.

Note: la mappa tracciata è del tutto indicativa. Saranno le condizioni del terreno e della neve a consigliare dopo le opportune valutazioni la via migliore da seguire. Si prega di segnalare imperfezioni ed errori al seguente indirizzo: info@veramontagna.it

Scala di difficoltà:
 MS: Medio sciatore, BS: buon sciatore, OS: ottimo sciatore;MSA: medio sciatore alpinista. Presuppone il superamento di pendii non troppo scoscesi e le difficoltà alpinistiche contenute
 BSA: le pendenze sono maggiori, possono arrivare ai 30°-35°su pendii a volte esposti, talvolta  può essere necessario l'uso di corda piccozza ramponi per attraversare ghiacciai, canalini o creste esposte.
 OSA: accentuazione delle pendenze sino ai 40°, 45°, difficoltà alpinistiche sostenute.

Le due Cime del Colbricon

Tratto finale di salita al Colbricon S.O

Sul canalino dopo la sella tra i Colbricon

Rampa finale per il Colbricon Sud Ovest

Sella Colbricon, Colbricon Piccolo e Val Travignolo

ultimi metri per il Colbricon Sud Ovest

Cima Colbricon nord est

Cime Ceremana e Valcigolera

I due Colbricon da Colbricon Piccolo