Skip to main content

Home / SCIALPINISMO / Cima sud Crinale Rossberg, quota 2880, Val Martello

Ultimo aggiornamento: 06/03/2016

scialpinismo a Cima sud Crinale Rossberg, quota 2880, Val Martello, Alto Adige.

Itinerario  scialpinistico  di media difficoltà molto più semplice e breve della più conosciuta salita alla Zufrittspitze, Gioveretto, o a itinerari più lunghi nella stessa zona, tipo la Cresta Alta, in tedesco Altplittschneid. Offre panorami di grande interesse  sulle cime che circondano la Val Gioveretto  e su quelle del versante opposto della Val Martello. Presenta due punti impegnativi: la discesa dal ripido bosco e il canalone  sotto il Lago Giallo, assai  ripido e soggetto al pericolo slavine. Anche la rampa  terminale è da fare con attenzione se la neve non è completamente assestata. Come punto di partenza si può scegiere tra la Diga del Lago di Gioveretto, in tal caso si arriverà al grande piano della Val Gioveretto a quota 2250 come di seguito descritto. Altro punto di partenza può essere  il Parcheggio antistante l’Albergo  che si trova ad ovest del Lago di Gioveretto  imboccando la strada circumlacuale e poi seguire il segnavia estivo 17 (vedi itinerario Zufrittspitze).

La diga sul lago di Gioveretto, Zufrittsee

Valletta di salita e contraffiorti Vordere Nonnenspitz

Traccia salita centrale per Cima sud Rossberg

Itinerario: Si parcheggia alla diga, posti assai limitati. Attraversata lungo il camminamento la diga , si gira a destra percorrendo per circa 400 metri il sentiero perilacuale. Dopo aver superato un ponte con curva a destra, si taglia  nel bosco in direzione sud ovest, il primo tratto abbastanza ripido.  A quota 1940 e 2040 si  interseca per  due volte il sentiero 17a. Da quota 2040 si  segue questo segnavia sino a quota 2220 dove il bosco cede il passo al pascolo. Inizia qui un lungo falsopiano che caratterizza la parte medio bassa della Zufritttal. Si avanza sempre in direzione ovest, ignorando il segnavia 17 che porta al Passo di Gioveretto, e dopo una leggera contropendenza si oltrepassa il ruscello spostandosi sulla sinistra idrografica della valle contornata in questo tratto dalle pendici occidentali di Cima delle Monache o Voerdere Nonnenspitz.  Dopo una breve contropendenza si attraversa il torrente mantenendosi al centro della valle per risalire un ripidissimo ma ampio pendio in direzione est avendo come riferimento una cima rocciosa piramidale.  A quota 2640  seguiamo progressivamente la direzione sud sudest, destra  per aggirare uno sperone roccioso  sino ad arrivare all’imbocco di una grande piana dove è adagiato il Gelbsee o Lago Giallo, m.2740.  Ora pieghiamo decisamente  a  sinistra, nord  lasciando sulla destra il Lago Giallo ed iniziamo a  rimontare un comodo dosso posto ad ovest del vicino e sottostante  Gruensee, Lago Verde Piccolo. Dopo una leggera contropendenza superiamo due dolci avvallamenti e di fronte a noi  si mostra  una ampia vallata delimitata  a destra , est ,dalle pendici dei contrafforti del Gioveretto e dalla omonima vedretta. Al centro la lunga dorsale formata dalla Altplittschneid e dalla Hoachenschneid, a sinistra, nord ovest è il lungo crinale del Rossberg  a racchiudere questa vasta porzione di territorio.

La nostra cima è la prima sulla sinistra, un po’ rotondeggiante e con delle  marcate roccette che  caratterizzano il profilo  di sinistra.  La si risale mantenendosi prevalentemente  sulla destra per poi raggiungere  la cresta sommitale  con un breve traverso a sinistra.

traccia da Val Gioveretto ai laghi Giallo e Verde

sul ripido pendio prima dei laghi Giallo e Verde

Discesa: per la via di salita.

Percorso Stradale:  dall’uscita autostradale di Bolzano sud si prende la superstrada per Merano sino a Coldrano dove di Prende per la Val Martello risalendola sino alla diga del Lago di Gioveretto.  In totale Km 75.  Vedi Mappa stradale.

Dati  salienti itinerario:

Destinazione: Rossberg, anticima sud, quota 2880.
Valle principale: Val Martello
Gruppo Montuoso: Ortles Cevedale
Paese di partenza: Lago Gioveretto
località di parcheggio: Diga di Gioveretto
condizioni viabilità accesso: strada normalmente percorribile con pneumatici da neve
condizioni di parcheggio: sufficienti
quota partenza: 1860 metri.
quota arrivo: 2880.
dislivello salita: 1040 metri, con contropendenza.
dislivello discesa: 1040
quota massima: m.2880
esposizione prevalente: ovest   e sud tratto dopo i laghi
tempo medio di salita: 3 ore 
Lunghezza andata e ritorno: Km 10,8 circa
difficoltà sciistiche: BS
difficoltà alpinistiche: -
punti critici per slavine: percorso solo con neve assestata
attrezzatura  necessaria normale attrezzatura sci alpinismo
periodo effettuazione Fine Febbraio - maggio
adatto a ciaspole ? Si anche se un tratto è molto ripido
varianti in discesa: -
problemi di orientamento: -
Cartine: Kompass foglio 069, Silandro e dintorni –. 1/25000.
info turistiche: Associazione turistica Val Martello. Tel 0473 623109 
meteo e valanghe: Meteo Bolzano    Meteotrentino. Aineva
   
punti appoggio intermedi: -

Note: la mappa tracciata è del tutto indicativa e presenta la risalita iniziale dapprima per il sentiero 17 A  per poi passare più in alto dello stesso. Molto migliore la salita lungo la nostra via di discesa, quella che parte  più verso metà lago. Saranno comunque  le condizioni del terreno e della neve a consigliare dopo le opportune valutazioni la via migliore da seguire. Si prega di segnalare imperfezioni ed errori al seguente indirizzo: info@veramontagna.it

Scala di difficoltà:
 MS: Medio sciatore, BS: buon sciatore, OS: ottimo sciatore;MSA: medio sciatore alpinista. Presuppone il superamento di pendii non troppo scoscesi e le difficoltà alpinistiche contenute
 BSA: le pendenze sono maggiori, possono arrivare ai 30°-35°su pendii a volte esposti, talvolta  può essere necessario l'uso di corda piccozza ramponi per attraversare ghiacciai, canalini o creste esposte.
 OSA: accentuazione delle pendenze sino ai 40°, 45°, difficoltà alpinistiche sostenute.

risalita costolone a sin Lago Giallo

diagonale pianeggiante verso il Lago verde

Ripido tratto finale per la Cima Sud Rossberg

Veduta parziale  verso il crinale del Rossberg a sinistra e al centro la Altplittschneid, meta più impegnativa lungo il medesimo itinerario

La cima Cresta Alta, Altplittschneid

Veduta su Gran Zebrù e Ortles

Nei pressi del Lago Giallo e Cima Fontana Bianca

Crinale Rossberg e Cima Sud a sx

Altplittschneid e crinale Rossberg

magnifica veduta verso il Gioveretto (a sinistra)




Visualizza Rossberg, Martello in una mappa di dimensioni maggiori

Meteo