Skip to main content

Home / SCIALPINISMO / Cima Grostè – Dolomiti di Brenta

Ultimo aggiornamento: 03/01/2015

Cima Grostè – Dolomiti di Brenta

Percorso ad anello

Escursione scialpinistica ad anello  di notevole bellezza e di medio alto impegno per la  ripidezza del canalone di discesa. E’ consigliabile effettuarla in tarda primavera quando gli impianti sono chiusi.

l'anello attorno a cima Grostè

in prossimità del Rifugio Graffer

il ripido canalone di salita alla sella

Cima Pietra Grande e Vagliana

Sul tratto ripido sotto la Sella di Cima Grostè

sul tratto alpinistico sotto la cima

ripido traverso prima del tratto in roccia

in vetta a Cima Grostè

Itinerrio: Dal parcheggio della funivia del Grostè si segue la strada per Malga Vaglianella sino a poco prima di Pozza Vecchia. Da qui si sale lungo le piste da sci sino al Rifugio Graffer  da dove si procede seguendo il tracciato della seggiovia sino alla stazione a monte, quota 2510 circa. Ora si segue per un certo tratto il sentiero Benini, n. 305.  Giunti alla base del canalone nord di Cima Grostè si inizia a risalirlo , se necessario con gli sci in spalla. Pendenza media nella parte più ripida attorno a 38°. Arrivati sulla sella, quota 2850, si sale sulla cima, muniti di ramponi, passando sulla destra per una evidente fessura obliqua non molto difficile e non troppo esposta (solo un po' di attenzione nel traverso in diagonale (pendio con pendenza 52°). Ritornati alla  sella si scende in direzione est alla Bocchetta Alta dei Camosci, quota 2774. Da qui inizia una impegnativa bellissima discesa nel canale di nord ovest tra la Cima Grostè a destra e il Castello di Vallesinella a sinistra, pendenza massima 40-42°, che va a confluire nella vedretta di Vallesinella Inferiore. Si scende sino a quota 2320 per aggirare lo spigolo ovest della Cima Grostè e poi si ripella seguendo un po' più in alto il sentiero 316, per arrivare sino a quota 2450 circa e da li scendere per pista al rifugio Graffer

Discesa: percorso ad anello, discesa dalla Bocchetta  Alta del Campanile dei Camosci per la Vedretta Inferiore  di Vallesinella e risalita al Rifugio Graffere discesa dalle piste. (vedi sopra).

Percorso Stradale:  da Madonna di Campiglio  a Passo Campo Carlo Magno e di qui se possibile sino a Pozza Vecchia. Da Trento a Madonna di Campiglio circa 75 KM.  (vedi Mappa)

Dati  salienti itinerario:

Destinazione: Cima Grostè
Valle principale: Val Rendena
Gruppo Montuoso: Dolomiti di Brenta
Paese di partenza: Madonna di Campiglio Passo Campo Carlo Magno.
località di parcheggio: Passo Campo Carlo Magno oppure in località Pozza Vecchia.
condizioni di parcheggio: buone.
quota partenza: 1720 m.
quota arrivo: 2898 m.
dislivello salita: 1320 metri
dislivello discesa: come salita
quota massima: m.2898
Lunghezza percorso: Km  11 circa, anello completo.
esposizione prevalente: nord.
tempo medio di salita: 4 ore (solo sino alla cima). 
difficoltà sciistiche: OSA
difficoltà alpinistiche: medie.
punti critici per slavine Itinerario da percorrere con nevi assestate.
attrezzatura  necessaria normale attrezzatura sci alpinismo 
periodo effettuazione Aprile - maggio
adatto a ciaspole ? no
varianti in discesa: -
Cartine: Kompass foglio 649, Lagiralpina foglio n.13
info turistiche: Azienda per il Turismo Val Rendena. Tel 0465447501
meteo e valanghe: Meteo Bolzano    Meteotrentino. Aineva

Note: la mappa tracciata è del tutto indicativa. Saranno le condizioni del terreno e della neve a consigliare dopo le opportune valutazioni la via migliore da seguire. Si prega di segnalare imperfezioni ed errori al seguente indirizzo: info@veramontagna.it

Scala di difficoltà:
 MS: Medio sciatore, BS: buon sciatore, OS: ottimo sciatore;MSA: medio sciatore alpinista. Presuppone il superamento di pendii non troppo scoscesi e le difficoltà alpinistiche contenute
 BSA: le pendenze sono maggiori, possono arrivare ai 30°-35°su pendii a volte esposti, talvolta  può essere necessario l'uso di corda piccozza ramponi per attraversare ghiacciai, canalini o creste esposte.
 OSA: accentuazione delle pendenze sino ai 40°, 45°, difficoltà alpinistiche sostenute.

alpinisti su Cima Brenta

Cima Falkner e sotto Cima Roma

Cima Roma e Cima Vallazza da nord

Campanile Camosci e Cima Falkner

verso la Bocchetta alta dei Camosci

Dalla Sella del Grostè alla bocchetta alt. Camosci

discesa verso la Vedretta di Vallesinella

Il canalone verso la Bocchetta Alta dei Camosci

tratto in contropendenza per ritorno al Graffer



Meteo