Skip to main content

Home / SCIALPINISMO / Cima Bocche da Passo San Pellegrino

Ultimo aggiornamento: 16/02/2013

Cima Bocche da Passo San Pellegrino

Bella e ripida escursione dal vallone a nord.

 Itinerario  scialpinistico  per buoni sciatori che presuppone nevi ben assestate. Vista la netta esposizione nord e l’alta quota di partenza è normalmente percorribile sino a primavera avanzata. La prima parte nel bosco sino al pianoro che porta al bivio per Cima Juribrutto è abbastanza scomoda. Bellissima e su pendenze sostenute la sciata nella parte alta e nel canalone.

Itinerario:  dal Ristorante Malga Negritella  si segue per un tratto la pista da fondo in direzione sud   sino a Malga  Campo d’Orso.  Ci si mantiene  sulla destra orografica del Rio Campo d’Orso  e si inizia a risalire un tratto di bosco alquanto  ripido  e fitto. Dopo poco la pendenza si attenua  e si arriva in un pianoro (camp de l’Ors) di fronte al quale appaiono distintamente il canalone di salita per Cima Juribrutto. Si prende invece verso destra di supera l’ultimo tratto di rado bosco per poi immettersi nel lungo canalone, attenzione a possibili scariche,  che tra Cima Bocche e Cima Gronton risale sino a Forcella Bocche, m.2543. Dalla Forcella   si gira a sinistra,  est, e si segue il sentiero estivo che in forte pendenza e superando diverse roccette porta alla bellissima e piatta  sommità di Cima Bocche.

Discesa: lungo l'itinerario di salita.

Percorso Stradale:  Da Trento si prende Statale del Brennero o l’autostrada sino a Egna. Da qui la statale delle Valli di Fiemme e di Fassa sino a poco prima di  Moena, dove si piega a destra per il Passo di San Pellegrino. Circa 96 Km da Trento.

Parcheggio per escursione a Cima Bocche

Inizio tratto nel bosco

Cima Bocche canalone per Forcella

Dati  salienti itinerario:

Destinazione: Cima Bocche
Valle principale: Passo San Pellegrino
Gruppo Montuoso: Catena di Cima Bocche
Paese di partenza: Passo San Pellegrino
località di parcheggio: Bar Ristorante Malga Negritella.
condizioni viabilità accesso: normalmente percorribile
condizioni di parcheggio: buone
quota partenza: 1750 metri.
quota arrivo: 2745 m..
dislivello salita: 1000 metri.
dislivello discesa: 1000 m.
quota massima: m.2745
esposizione prevalente: nord  
tempo medio di salita: 3 ore. 
difficoltà sciistiche: BS
difficoltà alpinistiche: assenti.
punti critici per slavine Canalone sotto forcella
attrezzatura  necessaria normale attrezzatura sci alpinismo + ramponi in caso di neve gelata
periodo effettuazione Marzo  - maggio
adatto a ciaspole ? si
varianti in discesa: -
Cartine: Kompass foglio 684, Moena e dintorni. 1/25000.
info turistiche: Azienda per il Turismo Val di Fassa. Tel 0462 609770
meteo e valanghe: Meteo Bolzano    Meteotrentino. Aineva
   
punti appoggio intermedi: -

Note: la mappa tracciata è del tutto indicativa. Saranno le condizioni del terreno e della neve a consigliare dopo le opportune valutazioni la via migliore da seguire. Si prega di segnalare imperfezioni ed errori al seguente indirizzo: info@veramontagna.it

Scala di difficoltà:
 MS: Medio sciatore, BS: buon sciatore, OS: ottimo sciatore;MSA: medio sciatore alpinista. Presuppone il superamento di pendii non troppo scoscesi e le difficoltà alpinistiche contenute
 BSA: le pendenze sono maggiori, possono arrivare ai 30°-35°su pendii a volte esposti, talvolta  può essere necessario l'uso di corda piccozza ramponi per attraversare ghiacciai, canalini o creste esposte.
 OSA: accentuazione delle pendenze sino ai 40°, 45°, difficoltà alpinistiche sostenute.

Panorama sul Passo san Pellegrino

Forcella Bocche e Gronton

Canalone di salita a Forcella Bocche

Panorama sui Laghi di Lusia e Pale di san Martino




Visualizza Cima Bocche da Passo San Pellegrino in una mappa di dimensioni

Meteo