Skip to main content

Home / LAGHI E FIUMI

Ultimo aggiornamento: 31/08/2012

Laghi del Trentino

Elenco completo di laghi e fiumi

I laghi del Trentino sono 297 e costituiscono una delle più rilevanti realtà naturalistiche del territorio, oltre a rivestire un peso strategico notevole per la grande riserva di acqua detenuta. Nel loro complesso questi bacini si etendono su di una superficie di oltre 35 Kmq, per oltre 6.200 Kmq dell'intero territorio provinciale.

Lago di Molveno

Le loro origini per la maggior parte sono attribuibili alla escavazione glaciale, con alcune eccezioni come il Lago di Molveno, la cui origine è dovuta a sbarramento morenico a seguito  di una ciclopica frana. La gran parte dei laghi, oltre 250, è situato  al di sopra dei 1.500 metri d'altitudine anche se  la loro superficie complessiva è abbastanza limitata aggirandosi  attorno ai 3 chilometri quadrati.

Quasi tutti si trovano di fronte adi elevati massicci montuosi, molti si presentano quali vere e proprie gemme azzurre incastonate nelle vette delle Dolomiti. Sono diffusi in tutto il territorio del Trentino, in maggioranza nel settore settentrionale, raggiungendo  anche quota 3.200 metri.

Le loro acque presentano un elevato grado di trasparenza e la loro forma presenta  spesso  caratteristiche  abbastanza regolari tendenti in qualche modo al cerchio. Partendo dai 65 metri slm del Lago di Garda ai 1.200 metri di altitudine ci sono 40 laghi con una superficie di oltre 32 milioni di Kmq: i più grandi si trovano nel fondovalle.

Lago di Garda

Una visita a questi laghi di alta quota rappresenta una grande occasione per camminare in ambienti salubri, attraversare folte pinete, superare estensioni di alti pascoli, guadare torrenti e ruscelli, talora attraversare vedrette innevate. I panorami sono sovente "mozzafiato" e cambiano frequentemente a seconda dei versanti: i più alti in quota già a novembre sono ricoperti da ghiaccio o neve.

Tra i fiumi principali del Trentino, meritano un approfondimento: l'Adige ed il suo principale affluente, il Noce, il Sarca, l'Avisio.

Vedi anche LAGHI ALTO ADIGE

Anteprima dei principali Laghi del Trentino

Di seguito potete visionare un'anteprima dei Laghi con un riferimento agli ambiti e alla montagne in cui sono collocati.

ll Fiume Avisio nasce dai ghiacci della Marmolada e attraversa tutta la Val di Fassa, toccando ogni paese, per poi continuare il suo coso lungo la Val di Fiemme fino all'Adige. Nei mesi invernali, quando la temperatura è particolarmente bassa, si verifica spesso che il fiume emetta una nuvola di fumo, tanto che sembra che l'acqua bolla.

Leggi...

ll fiume Noce è senz'altro tra i più interessanti percorsi canoistici d'Italia, per le difficoltà, per la lunghezza del tratto navigabile, per l'amenità dei paesaggi che lo circondano. Nasce nei pressi del Corno dei Tre Signori (mt. 3360), nel Gruppo dell'Ortles-Cevedale, a circa duemila metri di quota e dopo pochi chilometri va a formare il lago artificiale di Pian Palù.

Leggi...

Il Fiume Sarca nasce dai ghiacciai dell'Adamello, scorre col ramo principale nella Val di Genova. Attraverso la Val Rendena, percorre un tratto nelle Valli Giudicarie superiori e sfocia nel Lago di Garda tra il Monte Brione e Torbole.

Leggi...

Da Madonna di Campiglio e dal Passo Campo Carlo Magno hanno inizio molte escursioni sul Gruppo di Brenta e nel massiccio Adamello - Presanella. Se per le Dolomiti di Brenta un'escursione irrinunciabile è data dalla visita alle Cascate di Vallesinella e dalla salita sulle vicine vette dolomitiche, per il versante dell'Adamello - Presanella il Giro dei 5 laghi rappresenta probabilmente l'escursione più rinomata. 

Leggi...

Ad occidente di Caderzone, in Val Rendena, tra la Val Genova e la Val Borzago da nord verso sud si distendono le valli Seniciaga e Germenega. Tra quest'ultima e i rilievi montuosi di Corno Alto,  Spadalone, La Cingla e La Costaccia, si trovano a quota 1.940 metri.

Leggi...

Nell'alta Val di Saent in Val di Rabbi numerosi laghetti distribuiti tra un'altitudine di 2562 e 2900 circa vivacizzano con le loro acque di  tonalità azzurro intenso l'austero paesaggio alpino. Sono tutti di sicura origine glaciale e hanno dimensioni contenute: dal più piccolo di appena 100 mq agli oltre 36000 del più grande, il più basso in quota.

Leggi...

I laghi della Serraia e delle Piazze sono situati a poca distanza uno dall'altro sull'Altopiano di Pinè, nei pressi di Baselga. Il Lago di Serraia ha una superficie di 452.000 mq e si trova a 974 metri di quota. Il lago delle Piazze, più piccolo, ha una superficie di 230.000 mq e si trova a 1025 metri.

Leggi...

I Laghi di Colbricon e Cavallazza sono situati tra il Paneveggio e la Valle del Primiero a circa 40 minuti di strada dal Passo Rolle. Si trovano a 1.911 e 1.926 metri di altitudine nel Gruppo del Lagorai orientale, Parco Naturale Paneveggio - Pale di San Martino.

Leggi...

Stupenda successione di piccoli laghi alpini in alta Val di Rabbi tra Cima Collecchio e il Passo di Rabbi. Il punto di partenza per questa magnifica escursione è la località Cavallar di Piazzola di Rabbi: da qui, lasciata l'auto, inizia la risalita della Valle Lago Corvo lungo il sentiero 108 (sentiero che a parte del Sentiero Italia).

Leggi...

I tre piccoli laghi di Valbona nelle Valli Giudicarie si trovano ad una altitudine compresa tra i 2046 e i 2195 metri.  Hanno una estensione variabile tra mq 9.500 e mq 19.000. I due a quota superiore sono vicinissimi tra loro. Sono situati in un dosso posto ad oriente della cengia del Cengledino, sui monti di Tione.

Leggi...

Il Lago Lagorai è situato a quota 1.870 metri s.l.m. in Val di Fiemme in una radura erbosa dove si trova l'omonima Malga nella Catena nord occidentale del Lagorai.  Si raggiunge  partendo dalla frazione Lagorai di Tesero percorrendo la strada forestale di Val Lagorai  sino a dove il transito con gli autoveicoli è consentito.

Leggi...

Il Lago Mandrone è a monte della Val di Genova nel Gruppo Adamello, nell'ambito turistico della Val Rendena. Di chiara origine glaciale e con una superficie di 11.000 mq è situato a quota 2.409  in una piana sottostante il Rifugio Mandrone -  Città di Trento: di fronte verso sud ovest le vedrette del Mandrone e delle Lobbie. Non molto distante si trova il Lago Scuro, raggiungibile dal Centro Studi Payer imboccando il sentiero 209. 

Leggi...

Il Lago di Moregna si trova nella Catena del Lagorai settentrionale, a quota 2058 nei pressi sorge l'omonima Malga. E' adagiato in una piana erbosa circondato dai contrafforti del Dos Caligher e di fronte alle Cime  Moregna e,  a sud, più distante, Cima Valmaggiore. Si raggiunge partendo da Predazzo, Val di Fiemme, prendendo la strada forestale per Malga Valmaggiore e risalendo per il sentiero 339  le pinete  della "busa degli Slavaci"

Leggi...

Il solitario Lago Rotondo è ubicato a quota 2427 metri nel gruppo Vegaia Tremenesca in Val di Rabbi. A sud le sue acque lambiscono le pareti di Cima Mezzana, ad ovest è chiuso dalle pendici di Cima Valletta e più a nord si erge Cima Tremenesca, ancora verso nord si eleva il Monte Polinar.

Leggi...

Dalle rive del Lago delle Malghette si gode di una magnifica veduta sul Gruppo di Brenta settentrionale (dal Sasso Rosso a Cima delle Livezze). Il Lago è situato a quota 1.900 metri sui Monti di Folgarida nel territorio del Parco Naturale Adamello Brenta

Leggi...

Si trova nel Parco Nazionale dello Stelvio, in alta Val di Pejo. Il Lago delle Marmotte è situato a 2704 metri sul livello del mare. Nelle sue vicinanze è stato costruito, a circa 15 minuti, il Rifugio Larcher Fogazzaro.  Assieme ai Laghi del Careser (m 2.603, artificiale), al Lago Lungo (m 2.553) e al piccolo Lago Nero è ubicato in un ambiente severo, circondato a nord ovest dalle imponenti cime, sempre innevate, del Vioz, Palon della Mare e Cevedale.

Leggi...

Il Lago delle Stellune si trova nella Catena del Lagorai nel settore sud-occidentale. E' situato a quota 2.099 metri: nelle sue acque si riflettono le pareti di Cima Stellune e della Cima delle Buse, situata a nord est del Lago. Si raggiunge da Castello - Molina di Fiemme. partendo dalla strada del Passo Manghen (versante Val di Fiemme).

Leggi...

l Lago di Calaita è situato  a 1607 metri d'altitudine nell'alta Valle del Vanoi. Ci si arriva lungo  una strada asfaltata che parte da Zortea o dal Passo Gobbera: si risale la Val di Lozen e in pochi chilometri improvvisamente, come in una magica visione ci si trova davanti al lago con il gruppo delle Pale di San Martino a far da cornice.

Leggi...

E' situato ad una altitudine di 449 metri in Valsugana tra i massicci montuosi della Marzola sud ovest, della Vigolana a Sud, e dal promontorio di Tenna a Nord che lo  separa dal Lago di Levico.

Leggi...

Il Lago di Campo si trova in Valle del Chiese. E' un piccolo lago alpino situato ad ovest della Val Daone tra i monti Re di Castello e Corno della Vecchia nel Gruppo dell'Adamello

Leggi...

Il Lago di Cei si trova nell'omonima valle vicino a Rovereto ad una altitudine di m 918. Ad occidente è delimitato dalle pendici boscose e dalle pareti del Monte Stivo. A sud si trova il monte Somator. E' raggiungibili da Trento per SP 90 sino a Ravina, poi SP 20 e poi SP 25.

Leggi...

Il Lago di Cima d'Asta è probabilmente il più alto in quota dei laghi della Catena Lagorai - Cima d'Asta. E' situato, a quota 2.457 metri, poco sotto l'omonimo rifugio dedicato a Ottone Brentari, ai piedi di Cima d'Asta, le cui pareti sono riflesse nelle limpide acque. E' un lago di origine glaciale e ha una superficie di mq 9.100.

Leggi...

Il Lago di Costabrunella è situato in una depressione tra le incombenti pareti di Cima Segura e le pendici detritiche di Cima Quarazza. Di origine glaciale, adibito ora  a bacino idroelettrico, ha una superficie di 108.000 mq, si trova ad una quota di 2003 metri. Il punto di accesso più vicino è Malga Sorgazza.

Leggi...

Il bellissimo Lago di Erdemolo è uno specchio d'acqua situato alla testata della Val dei Mocheni tra i monti Pizzo Alto, Monte del Lago e Cima di Cave e Sopra Conella. Ha una estensione di 15500 mq.

Leggi...

Il Lago di Garda è il più grande lago d'Italia dai romani conosciuto come Benacus. La sua superficie è di 370 kmq. In territorio del Trentino sono situati 14,5 Kmq, il resto  si trova in Lombardia e Veneto nelle province di Brescia e Verona. Si trova ad una altitudine di 67 m.s.l.m.

Leggi...

La via di accesso è la Val di Genova in Val Rendena. Si procede con la vettura o con la navette sino a Malga Genova. La Val di Lares è una valle  laterale che si distende sopra un dosso roccioso in direzione sud rispetto alla Val di Genova. Il rio Lares forma delle bellissime cascate che sono visibili con una passeggiata di pochi minuti partendo dalla Val Genova

Leggi...

ll Lago di Lavarone si colloca sull'omonimo Altopiano di Lavarone ad un'altitudine di 1.079 metri s.l.m. È uno dei laghi più antichi dell'arco alpino, probabilmente la sua origine è datata intorno al 210 a.C. ll suo clima mite e la purezza delle sue acque costituiscono un richiamo estivo per la balneazione e la pesca sull'Altopiano.

Leggi...

Il Lago di Ledro sull'Altopiano di Ledro nel Trentino sud occidentale si trova nelle Alpi di Ledro, che separa il Lago di Garda dal Lago di Idro, il bacino del Fiume Sarca da quello del fFume Chiese. E' situato ad un'altitudine di 655 metri ed ha una superficie di 2,18 kmq.

Leggi...

Il Lago di Levico si trova in Valsugana: il promontorio di Tenna lo divide dal vicino e più grande Lago di Caldonazzo. E' situato a quota metri 440 ed ha una superficie di 1,16 kmq.

Leggi...

Il Lago di Malga Bissina e Malga Boazzo sono di origine artificiale e sono il risultato di un imponente intervento che ha consentito l'utilizzo a scopo idroelettrico delle notevoli risorse idriche della Val di Fumo in Valle del Chiese. Si trovano in un contesto orografico di assoluto rilievo ad una altitudine di metri 1224 e 1.780 metri.

Leggi...

Il Lago di Molveno è il più esteso lago alpino di origine naturale posto in territorio italiano. E' posto ad una quota superiore agli 800 metri sull'Altopiano delle Paganella nelle Dolomiti di Brenta e la sua origine risale all'epoca postglaciale (3000 - 3500 anni orsono) ed è dovuta a sbarramento della valle prodotto da una enorme frana staccatasi dalla montagna sovrastante.

Leggi...

Il Lago di Garda si trova  ad una altitudine di m 570 tra il Passo del Ballino e la piana del Garda, stretto tra le pareti del Monte Misone a  est e del Doss della Torta Monte Tofino ad ovest.

Leggi...

Il Lago di Tenno è un lago situato nel comune di Tenno nel Garda Trentino. Le sue origini risalgono al 1.100 ed è stato formato in seguito ad una frana del dosso di Ville del Monte che ha bloccato il corso del suo immissario. Il lago ha una superficie di circa 2,5 km², è il sesto lago per estensione del Trentino.

Leggi...

I Laghi di Toblino e Santa Massenza sono due laghi in realtà comunicanti e sono divisi tra loro da un ponte sulla statale 45 bis. Si trovano in Valle dei Laghi vicino alla località Sarche. Sono circondati dall' ubertosa piana delle Sarche ricca di frutteti e vigneti. Da visitare il celebre Castel Toblino.

Leggi...

Il Lago di Tovel si trova in Val di Non nelle Dolomiti di Brenta ed è probabilmente tra i più conosciuti tra i laghi alpini per la colorazione rossa delle sue acque dovuta ad una particolare alga. Anche se questo fenomeno cromatico da circa 25 anni è scomparso, il Lago ha conservato per intero il suo grande fascino, per l'unicità degli scenari che lo circondano.

Leggi...

La parte sommitale della Val Nambrone in Val Rendena ingloba quattro laghi di diverse dimensioni e situati a quote diverse: i due laghi di Cornisello (m2120), il solitario e austero Lago di Vedretta più alto in quota, 2.600 metri ed il Lago Nero a 2.233 metri.

Leggi...