Skip to main content

Home / DOLOMITI DI CADORE ED AMPEZZO / Gruppo delle Tofane

Ultimo aggiornamento: 07/08/2010

Gruppo delle Tofane

Tofana di dentro, di mezzo e di Rozes

Tofana Rozes da Formin

Da sempre esaltano con la loro superba presenza la bellezza della conca d'Ampezzo. Il fulcro del gruppo  è costituito  dalle tre Tofane: la Tofana di dentro, m.3238, la Tofana di Rozes, m.3225 e la Tofana di mezzo, m.3244. Attorno a questi giganti alcuni contrafforti minori come La Cesta. Il Rio Travenanzes costituisce la linea di separazione ad ovest con le Dolomiti di  Fanis e le cime di Furcia Rossa. Verso nrd la Val di Fanes separa le Tofane dallo Spalto di Col Becchei, ad oriente il confine è seganto dal Rio Boite, mentre a sud dal Rio Falzarego e dal Rio Costeana.

Tofana di Mezzo e Rif Giussani

Scolpite per sempre nella memoria di generazioni sono  le  eroiche tragiche gesta dei combattenti della guerra del '14-18 che tra queste altissime pareti hanno lasciato precocemente le loro vite.

Le Tofane sono inserite nel Parco Naturale delle Dolomiti di Ampezzo. L'Alta Via delle Dolomiti, n. 1 attraversa le Tofane collegando il Rifugio Lagazuoi al Rifugio Giussani o al Rifugio Pomedes e da questo al Rifugio Nuvolau.

Cime, Rifugi, itinerari, traversate, vie di accesso

Rifugi Gruppo le Tofane Cime Principali raggiungibili con difficoltà varia, itinerari, traversate località di partenza, sentieri
Rifugio Angelo Dibona, m.2083, Alle pendici meridionali del Gruppo. Tel 0436, 860294. aperto  nel periodo estivo da giugno a settembre. Ascensioni: Grotta della Tofana, per s.442 e 404 sino alla parete e poi sentiero attrezzato con bollini rossi, ore 2.
 Gallerie del Castelletto, ore 3,30 circa, necessaria la torcia. Percorso con varie attrezzature fisse.
 Itinerari e traversate: al Rifugio Giussani, m.2580, per s.403, ore 1,30.
 Al Rifugio Giussani, m.2580, per la ferrata Lipella di media difficoltà, ore 5,30.
 Al Rifugio Lagazuoi, m.2752, per la Forcella Col dei Bos. Si prendono i s.403 e poi  il 442, il 402 e il s.401. Ore 4 circa.
 Al Bivacco della Chiesa, m.2652 per s. 403, 442 e s. 20b, ore 4,30
 Al Rifugio Pomedes, m.2303 e Duca d'Aosta  per il s 403 e per la ferrata Maria Luisa Astaldi, indi s. 421 per rif. Pomedes, s.420 per Rif. Duca d'Aosta. percorso alpinistico mediamente impegnativo, ore 1,30
Accessibile con automezzo privato o con navette da strada che parte dalla statale 48.
 A piedi  da Pocol (statale 48), per s. 403, ore 1,45.  Dalla Località Cianzopè, statale 48, s.442, ore 1,15.
Rifugio Camillo Giussani, m.2580, Forcella Fontananegra. Tel 0436 / 5740 aperto  nel periodo estivo da giugno a settembre. Ascensioni: Tofana di Mezzo, percorso alpinistico di media difficoltà, ore 3. Si inizia dal canalone che porta  alla Forcella Vallon. (tracce con bolli rossi)
 Tofana di Rozes: dalla Forcella Fontananegra tracciato con bolli azzurri, ore 2,30.
 Tofana di Dentro, stesso itinerario per quella di Mezzo sino al Jaze de Tofana poi per via ferrata del Formenton che collega le due Tofane, ore 3 circa.
 Itinerari e traversate: al Bivacco della Pace,  m.2760, s.403 e prsso Malga Travenanzes, s.17. Ore 5.
  al Bivacco della Chiesa,  m.2652, per la Forc Col dei Bos, s.403 e presso Malga Travenanzes 401, indi 402 e 20b, ore 4.
 Al Rifugio Lagazuoi, m.2752, per la Forcella Col dei Bos. Si prendono i s.403  s.401 e 402. Ore 4 circa.
 Al Passo Falzarego, per s.403 e 404, ore 3
 Al Rifugio Pomedes, m.2303 e Duca d'Aosta  per il s 403 e per la ferrata Maria Luisa Astaldi, indi s. 421 per rif. Pomedes, s.420 per Rif. Duca d'Aosta. percorso alpinistico mediamente impegnativo, ore 1,30
 Al Rifugio Ra Valles attraverso il Bus de Tofana, per sentiero segnato ma senza numero, ore 3 circa
Accesso dal Rifugio Dibona, s.403, ore 1,30

Rifugio Pomedes m.2305, sul versante orientale del Massiccio delle Tofane. Tel.0436-862061.

 Rifugio Duca D'Aosta, m.2098, tel.04362780. Aperti estate e inverno

Itinerari e traversate: al Rifugio Giussani, per la via ferrata Astaldi, s.420,421, 403, ore 2
  al Rifugio Giussani, per la via ferrata Olivieri alla Punta Anna, sentiero attrezzato di medio alta difficoltà, ore 2,30
 al Rifugio Di Bona, per la via ferrata Astaldi, s.420,421, 403, ore 1,30
 Al Passo Falzarego, per s.403 e 404, ore 3
 Al Rifugio Ra Valles  per la ferrata Olivieri ai Torrioni di Pomedes, media difficoltà ore 2
raggiungibili con impianti di Risalita.
 A piedi dal Ristrante Pie Tofana, s.405, ore 2.
Rifugio Ra Valles, m.2470, tel.04363461. Aperto estate e inverno Ascensioni: Tofana di Mezzo, percorso alpinistico di media difficoltà, ore 3.  (tracce con bolli rossi)
 Tofana di Dentro, stesso itinerario per quella di Mezzo si prosegue  poi per via ferrata del Formenton che collega le due Tofane, ore 4 circa. (media alta difficoltà)
 Cima Formneton,m. 2830. S.407 sino a Sella Formenton indi verso nord est per la cima, ore 2.
 Itinerari e traversate: al Rifugio Giussani, per il Bus de Tofana, ore 3.
  al Rifugio Giussani, per la forcella de Ra Ola e la Cengia Paolina, ore 6 assai difficile.
 al Bivacco Baracca degli Alpini, m.2922, per la Sella Formenton, s 407 e  prima della Forcella della Roa a sinistra per sentiero senza numero segnalato con bolli
raggiungibile con impianti di Risalita.
 A piedi dal Ristrante Pie Tofana, s.405, ore 2,30.

I tempi di percorrenza sono  del tutto indicativi e si riferiscono al superamento per ogni ora di cammino, soste escluse, di un dislivello in salita di m.350, m.500 in discesa, km 2,5  di lunghezza nei tratti pianeggianti.  Quando si parla di "sentiero alpinistico e di percorso alpinistico" si intende  tracciati che richiedono  capacità di percorribilità e livello di attenzione ed esperienza diverse da quelle  dei sentieri escursionistici, presentano maggiore grado di esposizione ai dirupi, attraversamento di tratti  innevati o su terreno malsicuro. Le indicazioni qui contenute sono tratte da  testi  o documenti di pubblica consultazione, possono contenere errori  e possono non essere sempre aggiornati sia per le condizioni di percorribilità di strade e sentieri sia per  i recapiti dei rifugi:  si consiglia vivamente  di munirsi di una buona cartina e di verificare periodi di apertura e transitabilità delle vie di accesso.

Video promozionale

Una carrellata di immagini straordinarie delle Tofane in questa slideshow dell'utente YouTube rododoro15





Visualizza civetta pelmo antelao in una mappa di dimensioni maggiori
Visualizza Cadore in una mappa di dimensioni maggiori