Skip to main content

Home / DOLOMITI DI CADORE ED AMPEZZO / Gruppo dell'Antelao

Ultimo aggiornamento: 10/01/2011

Gruppo dell'Antelao

Il Re delle Dolomiti

Questo massiccio montuoso, il Re delle Dolomiti, raggiunge la massima quota delle Dolomiti del Cadore, m.3264 ed è la seconda cima delle dolomiti dopo la "regina" Marmolada.  E' attorniato dai gruppi montuosi del Pelmo ad ovest, dal Massiccio del Bosconero a sud, dalle Marmarole a nord nord est e dal Sorapiss a nord nord ovest.

 In senso più stretto i imiti geografici dell'Antelao  sono rappresentati  a sud est dalla Valle del Piave,  a sud e a dus Ovest dalla Valle del Boite

verso la quale tragiche slavine in tempi remoti hanno distrutto in varie fasi intere paesini. A settentrione e verso occidente è la Val d'Oten a fare da linea di demarcazione.

 Nella  parte settentrionale del gruppo sono presenti due ghiacciai. La parte sommitale è caratterizzata da quattro punte, oltre alla cima Antelao si trovano le Punte Fanton, Chiggiato e Menini. L'alta Via  delle Dolomiti n.4, attraversa l'Antelao nel versante settentrionale passando dal Rifugio Galassi al Rifugio Antelao.

Cime, Rifugi, itinerari, traversate, vie di accesso.

Rifugi Gruppo dell'Antelao Cime Principali raggiungibili con difficoltà varia, itinerari, traversate località di partenza, sentieri
Rifugio PIETRO GALASSI, m.2018. Testata Val d'Oten,  sotto la Forcella Piccola tel.0436-9685.  Aperto  da fine giugno a metà settembre.  Info presso Cai Mestre caimestre@libero.it Ascensioni: Antelao, m.3264, per la Forc. Piccola, attrezzato nel camini, difficoltà  di 1° e 2° grado, ore 4,30 circa. A quota 3111 si trova il  Bivacco Piero Cosi.
 Itinerari e traversate: al Rifugio San Marco, m.1823, Marmarole, per la Forc. Piccola, s.227 ore 1. (alta via n.4).
 Al Rifugio Antelao, m.1796 per la Forc. del Ghiacciaio e la forcella Piria, s.250,alta Via n. 4, ore 5. Sentiero alpinistico con la Ferrata del Cadorin ( o dei Lastron).
 Al Rifugio Chiggiato (Col Negro, m.1945,  per la Capanna degli Alpini,  per s 255 e 260, ore 3,45.
Da Calalzo di Cadore, strada di 10 km per la Capanna degli Alpini, Val d'Oten, s.255, ore2. Da San Vito di Cadore per strada al  Rifugio Scotter-Palatini ,s.  229 e 227, ore 1,45
Rifugio Antelao, m.1796, Sella Pradonego. Tel.0435-75333 Aperto  da inizio giugno a fine settembre.  Info cai Treviso Ascensioni: Monte Ciaudierona, m.2587,ore 3,30, difficoltà 1° grado.
  Crode di San Pietro, m.2260, ore 1,45, difficoltà 1° grado.
 Itinerari e traversate: al Rifugio Chiggiato, m.1911,per la Forc Piria e la Val Antelao, s.250,258, 260, ore 5 circa.
 Al Rifugio Galassi, m.2018 per la forcella Piria  ela  Forc. del Ghiacciaio , s.250, alta Via n. 4, ore 5. Sentiero alpinistico  di media difficoltà con la Ferrata del Cadorin ( o dei Lastron).
Da Frazione Pozzale di Pieve di Cadore, strada per Rif.Prapiccolo, s 250, ore 1,30. Da Valle di cadore 8San Rocco) strada per Rif. Costa Piana, di qui s.251, ore 1,15.

I tempi di percorrenza sono  del tutto indicativi e si riferiscono al superamento per ogni ora di cammino, soste escluse, di un dislivello in salita di m.350, m.500 in discesa, km 2,5  di lunghezza nei tratti pianeggianti.  Quando si parla di "sentiero alpinistico" e di "percorso alpinistico" si intende  tracciati che richiedono  capacità di percorribilità e livello di attenzione ed esperienza diverse da quelle  dei sentieri escursionistici, presentano maggiore grado di esposizione ai dirupi, attraversamento di tratti  innevati o su terreno malsicuro. Le indicazioni qui contenute sono tratte da  testi  o documenti di pubblica consultazione, possono contenere errori  e possono non essere sempre aggiornati sia per le condizioni di percorribilità di strade e sentieri sia per  i recapiti dei rifugi:  si consiglia vivamente  di munirsi di una buona cartina e di verificare periodi di apertura e transitabilità delle vie di accesso.

Video promozionale

In questo video è possibile vedere l'Antelao, Re delle Dolomiti, con il 3D: un progetto del Consorzio Dolomiti ( www.belledolomiti.it )





Visualizza civetta pelmo antelao in una mappa di dimensioni maggiori