Skip to main content

Ultimo aggiornamento: 10/08/2010

Val di Vizze

Laterale della Val Isarco ad est di Vipiteno

La Val di Vizze, Pflitscher Tal, è una laterale della Val Isarco che si sviluppa per oltre 30 chilometri in direzione sud - ovest e nord - est partendo da Vipiteno sino all'omonimo Passo che segna il confine con l'Austria.

Imponenti catene montuose circondano i suoi pascoli: a nord sono le Alpi Aurine o Zillertaler Alpen a costituire una barriera rocciosa formidabile. Le cime più conosciute sono La Wolfendorn, Spina del Lupo, La Flatschpitze  o Cima Vallaccia, ambedue raggiungibili con percorsi scialpinistici dall'Alta Val d'Isarco.

Veduta della Val di Vizze

Sempre a nord, ma più verso oriente  si elevano la Wildseespitze o Cima del Lago Romito, la Kraxentrager o Gerla, ambedue raggiungibili dal territorio austriaco. Completano il quadro montuoso settentrionale la Zinnen, La Grawand, la Croda Alta o Hohe Wand Spitze. Dopo il Passo di Vizze, verso est si entra nel regno del Gran Pilastro Hochfeiler, al quale fsi affianca a nord la  Hochferner.e a sud la Blauer Kofel e la Croda dei Camosci.

Bellissime le facili escursioni che si snodano intorno al rifugio del Passo di Vizze, sia quelle più difficili, come al maestoso Gran Pilastro alto 3.510 metri. In inverno, la valle è apprezzata dagli appassionati dello sci di fondo, grazie alle piste tra i boschi...in un quieto relax.