Skip to main content

Ultimo aggiornamento: 18/01/2014

Sci alpinismo e ciaspole in Val Senales

Elenco percorsi con esposizione, difficoltà, dislivello e luogo partenza

Le escursioni i che seguono sono state selezionate tra quelle presenti sul web e nella pubblicistica specializzata. Per ognuna di esse vengono riportati i dati essenziali quali quota di arrivo e partenza, dislivello, esposizione.  Maggiori dettagli possono essere trovati nelle apposite schede e/o nelle referenze in esse contenute.  Come cartografia si consiglia Kompass, foglio 051 , scala 25000. Per le condizioni meteo e la situazione valanghe si può fare riferimento a Meteo Bolzano o a Meteotrentino. Per avere informazioni turistiche  rivolgersi alla Associazione Turistica Val Senales.

Val Senales da pendici Stotz

La Val Senales è diventata famosa anche tra i non appassionati di montagna per il rinvenimento di Oetzi, la mummia dei ghiacci. Tuttavia pochissimi altri ambiti sulle Alpi possono offrire una moltitudine di cime  e di ghiacciai come appunto la Schnalstal o Val Senales.  E' una valle laterale della grande Val Venosta e si sviluppa partendo da Naturno in direzione nord-ovest. Una sua diramazione in direzione nord est è la bellissima Val di Fosse, la quale segna anche il confine tra  la Giogaia di Tessa ad est e le Oetztaler Alpen ad ovest. Altre valli laterali che si sviluppano in direzione sud ovest  sono la Penaudtal e la Mastaun Tal. La Val Senales è formata dal Comune di Senales che comprende le Frazioni di  Certosa, Madonna di Senales, e Monte Santa Caterina. Dal  punto di vista orografico  il territorio è dominato dalle Oetztaler Alpen o Alpi Venoste di Levante.

La catena delle Cime di Mastaun, pur appartenendovi formano  un complesso  a parte compreso tra le Valli Venosta a sud, La Val Silandro a ovest e la Val Senales a nord e a est. Le cime più elevate si trovano sulla cresta  di confine: partendo ad ovest dalla Palla Bianca  via via si incontrano le Cime della Sorgente (Quell-Spitze), La Punta di Oberettes, la Punta della Vedretta.  La Grawand con la funivia omonima, la Punta di Finale, il Similaum, La oihe Wart, le Marzell Spitze, la Croda Marcia,  le Cime Nere, la Punta Rossa, la Fanat Spitze, La cima di Quaira sino alla Bannkogel formano il poderoso crinale di Senales o Schnalskamm.. Altra poderoso gruppo di cime si trova tra la Val di Mazia e la Val Senales: Punta di saldura, La Ramudelspitze, la Cima di Lagaun.

Val di Fosse

E' quasi superfluo aggiungere che questo territorio è una specie di paradiso per gli sci alpinisti, soprattutto per le uscite primaverili. I rifugi sono alquanto limitati in numero e quindi i dislivelli da superare senza tappe intermedie sono piuttosto pesanti. Di sicuro ausilio sono gli impianti di risalita che hanno sede a Maso Corto e consentono di portarsi a oltre 3200 metri di quota, ma ben poche sono le  cime sono a portata di mano.

Note : Non tutti gli  itinerari sono stati testati direttamente dalla redazione  e pertanto  in questi casi non si riportano dati e valutazioni, quali difficoltà sciistiche e alpinistiche, in qualche maniera soggettivi o comunque legati alle condizioni del manto nevoso  e/o atmosferiche. Per gli itinerari ove sono presenti relazioni bibliografiche consolidate sono riportati i livelli di  difficoltà  della Scala di Blachère, vedi sotto. Particolare attenzione deve essere posta al pericolo valanghe consultando i  relativi bollettini. Anche le previsioni meteo  devono essere verificate per evitare di trovarsi in improvvise tormente e bufere che potrebbero rendere  difficile il ritorno. Si consiglia una  particolare cura nel controllo  e verifica delle condizioni della attrezzatura. Rampant e ramponi, pala e Arva, cartina, bussola e altimetro dovrebbero essere sempre nello zaino. 
Per ogni itinerario ove possibile  vi è riportato  il link a relazioni esterne sul web o  su testi e pubblicazioni specializzate. Prima di partire,specie dopo copiose nevicate, è bene telefonare  ai locali uffici informazione e/o rifugi o guide alpine  per  prendere informazioni circa la viabilità e la percorribilità  dei sentieri Gli interessati possono scaricare il "Manuale dello sci alpinismo "  di oltre 450 pagine,predisposto dal Club Alpino Italiano  che contiene tra le altre  preziose e  approfondite indicazioni sulla valutazione della stabilità del manto nevoso oltre ad una ricca bibliografia.

Elenco percorsi

itinerario quota partenza quota arrivo dislivello versante esposiz. grado diffic. luogo partenza, ubicazione
Punta di Oberettes 2011 3456 1445 e, s Bsa Val Senales, Maso Corto,  mappa
Punta di Saldura 2011 3435 1424 e, n osa Val Senales, Maso Corto,  mappa
Punta di Lagaun 2011 3438 1427 e, n osa Val Senales, Maso Corto,  mappa
Similaum traversata, primo giorno 1710 3016 1306 s bsa  Da Vernago a Rif. Similaum  mappa
Similaum, secondo giorno,  discesa per Val  della Grava sino a Certosa 3016 3597 581 e,s bsa Da Rif. Similaum a Similaum e discesa lungo la  Val Grava 
Cima Cuna Alta, Hohe Wiegenspitze 1508 2978 1470 n, o bs Madonna di Senales,  mappa
Palla Bianca 2010 3738 1728 se bsa Val Senales, Maso Corto,  mappa
Punta della Vedretta, im Hintern Eis 2942 3270 500 se ms Val Senales, Rif Bellavista,  mappa
Fluchtkogel (2 giorni con pern. a  Hochjochhospiz) 3250 3500 d 800 s1600   bsa Funivia Senales e pernottamento a
Punta Saldura di Dentro (Innere Saldur Spitze) 1950 3189 1250 e bs Val Senales, Masi del Covolo,  mappa
Punta di Vermoi, Vermoi Spitze 1327 2929 1598 ne,no bs Certosa, Val Senales,  mappa
Monte Zerming, Cervigna 1425 3107 1682   msa Certosa, Maso Sennhof,  mappa
Cima Stotz 1951 2887 950   ms Val Senales, Masi del Covolo, 
Cima Croda Grigia 1480 2780 1300 no msa Certosa girare a dx e salire 150m,  mappa
Punta di Finale 3212 3525 s635, d1822 no,o bsa Funivia Senales,  mappa
Palla Bianca per la Val delle Frane  2010 3739 1729 se bsa Val Senales, Maso Corto  mappa
Palla Bianca via Cresta del Diavolo da stazione a Monte  Teufelsegg 3038 3739 701+  150 e,s bsa Impianti teufelsegg
Palla Bianca  da Rifugio Bellavista e Giogo della Vedretta 2842 3739 897+ 300 c.a s,n,e,s bsa Funivia e poi Rifugio Bellavista e pista Himtereis
Punta di Vallelunga 2010 3526 s940, d1985 s msa Val Senales, Maso Corto
Gerstgraser Spitze, Punta di Cortiserrane 1643 3040 1460     Madonna di Senales, Val di Mastaun,  mappa
Hohe Weisse, Cima Bianca Grande 1693 3281 1586 o bsa Casera di Fuori, val di Fosse,
Texelspitze, Cima di Tessa 1693 3318 1625 so,o,n bsa Casera di Fuori, val di Fosse, mappa

Scala di difficoltà

MS: Medio sciatore
BS: buon sciatore
OS: ottimo sciatore
MSA: medio sciatore alpinista. Presuppone il superamento di pendii non troppo scoscesi e le difficoltà alpinistiche contenute
BSA: le pendenze sono maggiori, possono arrivare ai 30°-35°su pendii a volte esposti, talvolta  può essere necessario l'uso di corda piccozza ramponi per attraversare ghiacciai, canalini o creste esposte.
OSA: accentuazione delle pendenze sino ai 40°, 45°, difficoltà alpinistiche sostenute.

Coloro che volessero contribuire e suggerire esperienze ed itinerari  lo possono fare inviando foto e relazioni al nostro indirizzo e-mail veramontagna@gmail.com. E' oltremodo gradita la segnalazione di errori o imprecisioni.




Visualizza Oetztaler Alpen, Alpi Venoste di Levante, Schnalskamm in una mappa di dimensioni maggiori
Visualizza Alto Adige Mau in una mappa di dimensioni maggiori